Nella 2ª giornata di andata del campionato di serie C Gold una coppia è al comando a punteggio pieno e con 3 squadre ferme a quota 0. Come detto al comando troviamo la coppia composta dalla neopromossa Ju.Vi. Ferraroni Cremona ed Argomm Iseo che in attesa dello scontro diretto in programma nel turno infrasettimanale tra 10 giorni superano rispettivamente la Mg.K.Vis Piadena nel match clou di giornata grazie ai 35 punti di Marco Bona, top scorer, ed i milanesi del Milano 1958 grazie ai 21 punti di Leone.

Appena sotto la coppia cremonese-bresciana troviamo i bergamaschi dell’Evolut Romano Lombardo (Carrera 16) che riscattano il ko iniziale superando in trasferta i milanesi della Libertas Cernusco sul Naviglio (Mangiapane 17), la Migal Gardonese che osservava il turno di riposo, la Bonomi Lumezzane (Marmugi 29) che dopo un overtime e dopo aver conseguito un vantaggio di 19 lunghezze ad inizio ultimo quarto sbanca il PalaStadio di Soresina superando i padroni di casa della Mazzoleni Pizzighettone a cui non sono bastati i 33 punti di Foti e rimangono fermi a quota 2 punti.

Sempre a quota 2 punti troviamo la Sanse Tedeschi Cremona (De Vincenzo e Speronello 14) che riscatta il pesante ko nel derby sul campo della capolista Ju.Vi. Ferraroni superando in casa i bresciani della GoodBook Manerbio (De Guzman 18), la Mg.K.Vis Piadena che esce a testa alta dal derby con la capolista Ju.Vi., la Nilox Agrate Brianza (Spirolazzi 19) che fa suo il derby brianzolo contro la Galvi Lissone (Gatti 14) e la Libertas Cernusco sul Naviglio sconfitta a domicilio dalla Evolut Romano Lombardo. Ancora ferme al palo il trio composto da GoodBook Manerbio, Galvi Lissone e Milano 1958.