Tempo di lettura: 1 minuto

Nella giornata inaugurale del campionato di serie D dominio del fattore campo con 5 vittorie casalinghe su 7.

Per quanto riguarda le formazioni cremonesi un weekend decisamente positivo con 3 vittorie ed una sola sconfitta, ma andiamo con ordine. Al comando troviamo la Reboldi Immobiliare Gussago (Corti e Bertoli 17) che supera nettamente in casa la Vanoli Young Cremona (Codazzi 12), la Begni impianti Ospitaletto (Candela 15) che si impone in trasferta sul campo del Brixia Fert Pontevico (Sgarbazzini 16) e la Junior Curtatone (Barrotta 24) che supera a fatica i ripescati bresciani del Bedizzole (Zanardi 31).

La Sintostamp Tazio Magni Gussola (Mazza 22 punti e 13 rimbalzi) supera in trasferta il River Orzinuovi (Piscioli 20), Ombriano (Dedè 21 punti e 15 rimbalzi) vince in rimonta contro la Padernese (Bianchi 10) ma perde il lungo Basso Ricci (probabile infortunio ai legamenti del ginocchio), i neopromossi bresciani del Chiari (Curti 15) umiliano in casa la Cittadini Sarezzo (Mussoni 7) concedendogli la miseria di soli 38 punti (record negativo di giornata) ed infine vittoria a sorpresa della neopromossa Equitube Izano (Ferretti 18) che supera in casa gli esperti mantovani del Bancole a cui non sono bastati i 16 punti di Iaquinta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *