Tempo di lettura: 2 minuti

Nella 2ª giornata di andata del campionato di serie C Silver continua la marcia al comando della capolista imbattuta Farmacia Segalini Gilbertina Soresina (Masper 17) che si impone nel replay della finale promozione sul campo bergamasco di Bottanuco (Cogliati 15).

Insieme alla formazione cremonese a punteggio pieno troviamo anche la Cittadini Sarezzo (Crepaz e Scazzola 11) che vince di misura sul difficile campo della Negrini Quistello (Mancin 14), la sorprendente Bellini Gorle (Manifold 23) che vince di misura in trasferta sull’ostico campo della Sas Lic Verolanuova (Zanella 28) ed il neopromosso Ome (Bianchi 27) che si impone in casa contro la Seriana Stampi Nembro (Orlandi 18).

Alle spalle di questo quartetto troviamo la XXL Blu Orobica Bergamo (Galbiati 18) che cede nettamente sul campo del Sesa Sustinente (Buzzi e Tomic 16) riscattando il ko iniziale sul campo di Dalmine. La stessa compagine orobica (Iabichella 17) che cede nel remaque della finale promozione sul campo della P.M. Olimpia Lumezzane (F.Nava 21) che riscatta la brutta sconfitta all’esordio rimediata sul campo della Blu Orobica Bergamo.

Bottanuco viene piegato in casa dalla capolista Segalini Soresina, la Ladyleaf Tomasi Auto Asola (Mori 22) riscatta il ko iniziale superando in rimonta i giovani bresciani della Virtus Brescia (Gio.Veronesi 24), che subiscono negli ultimi 10’ un pesante parziale di 22 a 4, il Sesa Sustinente che grazie a 6 giocatori in doppia cifra, supera in casa la Blu Orobica Bergamo, la Sas Lic Verolanuova cede nei secondi finali in casa alla capolista Gorle e l’Imbalcarton Prevalle che fa suo il match clou di giornata superando in maniera piuttosto netta.

L’Ecology System Viadana grazie ai 25 punti e 20 rimbalzi di un immenso Marko Raskovic, mentre per i virgiliani ancora fermi al palo non sono bastati i 17 punti di Cacciavillani. Insieme a Viadana ancora alla ricerca del primo successo troviamo la Virtus Brescia, la Seriana Nembro e la Negrini Quistello.