Cremona – Nell’8ª giornata di andata del campionato di serie D continua la marcia al comando dell’imbattuta capolista San Pio X Mantova (Borretti e Simeoni 19) che supera nettamente in casa il fanalino di coda Bedizzole (Zorat 19), mentre alle sue spalle non perdono colpi l’E’Più Casalmaggiore e la Junior Curtatone. I casalaschi (Marchini 25) si aggiudicano il derby contro Ombriano (Gamba-Mainardi e Manenti 13), mentre i virgiliani vincono a tavolino sul campo del River Orzinuovi causa la ritardata presenza del medico di casa.

Alle spalle della coppia casalasco-mantovana troviamo la Sintostamp Tazio Magni Gussola (Bodini 18) che si impone in trasferta nell’altro derby cremonese sul campo della Vanoli Young Cremona (Manuel Carboni 14) e precede la coppia bresciana composta da Neba CXO Brescia e Brixia Fert Pontevico. I cittadini (Farella 20) superano in casa la Begni Impianti Ospitaletto (Bignotti 10), mentre i bassaioli (Castagna 12) cadono dopo un overtime sul campo della pericolante Padernese (Bellavia 17) e precedono la coppia composta dalla Begni Impianti Ospitaletto ed Ombriano che escono sconfitte rispettivamente dai campi di Gardone Valtrompia e Casalmaggiore e chiudono il lotto delle partecipanti ai playoff.

Appena sotto troviamo la Vanoli Young Cremona che a sua volta precede il terzetto composto da River Orzinuovi, Padernese e Bancole, quest’ultima superata nel finale sul campo dell’ex fanalino di coda Vespa Castelcovati. In questa gara da segnalare i 22 punti di Superti per le “Vespe” ed i 26 punti di Ferriani per la compagine virgiliana, mentre in fondo alla classifica troviamo il Bedizzole nettamente superato in casa della capolista San Pio X Mantova.