Cremona – Nella 10ª giornata di andata del Campionato di Serie C Silver importante vittoria casalinga per la Farmacia Segalini Gilbertina Soresina (Masper 24) che supera con qualche difficoltà i mantovani dell’Ecology System Viadana (Colla 21) e, grazie alla contemporanea sconfitta interna dell’ex capolista Sarezzo, balza al comando insieme all’Imbalcarton Prevalle.

I valsabbini (Lanfredi 17) superano nettamente in casa, nel match clou di giornata, l’altra ex capolista Bottanuco (Tagliabue 21) e staccano di 2 punti le dirette rivali che vengono agganciate a quota 14 punti dalla sorprendente Bellini Gorle (Manifold 24) che in rimonta, si impone in casa nel derby orobico contro una positiva Seriana Stampi Nembro (Orlandi 18).

Alle spalle di questo terzetto troviamo a stretto contatto la coppia composta da Tenaris Dalmine e Sesa Sustinente, con i bergamaschi (Zambelli 21) che cedono in trasferta sul difficile ed infuocato campo della Sas Lic Verolanuova (Zanella 23), mentre i virgiliani (Tomic 23) passano dopo un overtime sul difficile campo della Negrini Quistello (Cuzzani 21).

Appena sotto troviamo la coppia composta da Ladyleaf Tomasi Auto Asola e Sas Lic Verolanuova, con i virgiliani (Sartora 20) che umiliano in casa la pericolante XXL Blu Orobica Bergamo (Turco 20), prossima avversaria della Segalini e come detto la Sas Lic Verolanuova, che interrompe la serie positiva della Tenaris Dalmine.

Nell’altra parte della classifica troviamo il terzetto composto da Ecology System Viadana, Ome e Negrini Quistello, con le 2 compagini virgiliane entrambe sconfitte, ma di misura, rispettivamente a Soresina ed in casa con Sustinente, mentre i bresciani (Bianchi 12) cedono nettamente in casa nel derby tra neopromosse ad una rediviva P.M. Olimpia Lumezzane (Rizzolo 16) che si porta a stretto contatto.

Appena sotto la compagine valgobbina troviamo la coppia orobica composta da XXL Blu Orobica Bergamo e Seriana Stampi Nembro che mercoledì 29 novembre, all’Italcementi di Bergamo, recupereranno il match sospeso per oscurità e che a sua volta precedono il fanalino di coda Virtus Brescia (Giovanni Veronesi 18) che compie l’impresa di giornata superando in trasferta l’ex capolista Cittadini Sarezzo (Pesenti 19).