Tempo di lettura: 2 minuti

Nella 3ª giornata di andata del campionato di serie C Gold cade l’imbattibilità della capolista Ju.Vi. Ferraroni Cremona, che approfittando del turno di riposo dell’altra capolista Iseo a cui andrà a far visita nel turno infrasettimanale cede in casa al cospetto di una cinica e spietata Mazzoleni Pizzighettone che vendica la sconfitta di misura subita in casa 7 giorni fa contro Lumezzane.

Protagonisti della gara i grandi totem vale a dire capitan Cazzaniga per i cremonesi, che ha chiuso con 16 punti, mentre per i rivieraschi Pedrini, che ha chiuso con 15, ma il protagonista in positivo del match è stato l’ex Corona Piadena Foti che ha siglato il canestro decisivo nel convulso finale.

Insieme alla compagine cremonese in testa troviamo anche la Evolut Romano Lombardo (Ferri e Carrera 13) che si impone senza problemi sul fanalino di coda Galvi Lissone (Gatti 17), la Migal Gardonese che trascinata da Accini autore di 19 punti e Dalovic con 18 supera una positiva ma sfortunata Sanse Tedeschi priva del lungo Moretti, nella quale ha brillato il giovane Boccasavia, autore di 20 punti con un positivo 5 su 5 nelle triple.

Con la compagine triumplina in testa troviamo anche la Mazzoleni Pizzighettone insieme all’Argomm Iseo che osservava il turno di riposo, la Mg.K.Vis Piadena (Olivieri 20) che riscatta il ko nel derby con la Ju.Vi. superando in casa i milanesi della Libertas Cernusco sul Naviglio (Mercante 23) in un match che ha visto i milanesi arrivare sino a -6 e la Bonomi Lumezzane (Caramatti 24 con 6 su 10 da 3 punti) che supera in casa i brianzoli della Nilox Agrate Brianza.

A quota 2 punti troviamo la Sanse Tedeschi Cremona, Agrate Brianza, la Libertas Cernusco sul Naviglio e la Pallacanestro Milano 1958 (Bazzoli 27) che davanti al pubblico amico surclassa nello scontro salvezza la GoodBook Manerbio (Natali 21) che rimane ferma a quota 0 al pari di Lissone sconfitto sul campo della capolista Romano Lombardo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *