Tempo di lettura: 2 minuti

Nella 4ª giornata di andata del campionato di serie C Silver una sola squadra è al comando a punteggio pieno. Si tratta della Seriana Stampi Nembro (Altavilla 16) che vincendo a Parma contro il fanalino di coda E’Più Casalmaggiore (Maghet 22) approfitta dei passi falsi delle rivali per portarsi solitaria al comando.

All’inseguimento della formazione orobica troviamo la Ladyleaf Tomasi Auto Asola (Accini 14) che batte di misura la Bellini Gorle (Zambelli 21), la Negrini Quistello (Morello 20) che supera in casa i bresciani della Europa Service 2.0 Manerbio (Marelli 19), la Sas Lic Verolanuova (Deme 17) che cade nel derby in casa della Tecnofondi Ome (Bianchi 27) e che li aggancia, e la Begni Impianti Ospitaletto (Mora 16) che si impone nell’altro derby bresciano sul campo della Virtus Brescia (Marangone e Thioune 9).

Con 4 punti troviamo invece la Mabo Bottanuco (Buschi e Benassi 20) che liquida dopo 2 overtime la Almac Viadana (Margini 28) e la aggancia, la XXL BluOrobica Bergamo (Manenti 18) che si impone in casa contro la Progresa San Pio X Mantova (Faccioli 19), la stessa formazione mantovana, la Junior Curtatone (Moreno 29) che supera il fanalino di coda Tenaris Dalmine (Vitali 21) e l’Europa Multiservice 2.0 Manerbio sconfitta a Quistello.

Infine nella zona calda della classifica nulla da fare per i giovani della Virtus Brescia sconfitti a domicilio dalla neopromossa Begni Impianti Ospitaletto e rimangono fermi a quota 2 punti; mentre ancora ferme al palo troviamo l’E’Più Casalmaggiore che sfiora il colpaccio contro la capolista Seriana Nembro, la Bellini Gorle e la Tenaris Dalmine.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *