Tempo di lettura: 2 minuti

Nella 5ª giornata di andata del campionato di serie D continua la marcia al comando della coppia di testa composta dalle franciacortine Pentaval Chiari e Begni Impianti Ospitaletto. I clarensi (Zangrandi 20) si aggiudicano nettamente il derby franciacortino superando in casa la Redolfi Immobiliare Gussago (Corti 13), mentre i secondi (Crescini 36) grazie ad un parziale di 24 a 7 negli ultimi 10’ piegano in casa la resistenza dell’ex capolista Sintostamp Tazio Magni Gussola al secondo stop consecutivo.

Alle spalle della coppia di testa troviamo i mantovani della Junior Curtatone (Moreno 21) che superano in casa il fanalino di coda Brixia Fert Pontevico (Sgarbazzini 16) e mantengono 2 punti di vantaggio sugli inseguitori Sintostamp Tazio Magni Gussola, sconfitta ad Ospitaletto e raggiunta dalla Cittadini Sarezzo (Mussoni 20), che a sua volta si impone nettamente in casa contro Ombriano (Dedè 18). Infine Bancole (Iaquinta 19) che vince di misura in casa contro la Padernese (Violi 26).

Appena sotto troviamo la Redolfi Immobiliare Gussago che cede nettamente in trasferta sul campo della Pentavac Chiari, il River Orzinuovi (che in settimana ha tesserato l’ex Vespa Castelcovati Fatello) che grazie ai 14 punti di capitan Piscioli supera di misura la Vanoli Young Cremona nella quale ha fatto il suo esordio Bandera in doppio tesseramento dalla Gilbertina Soresina, la Equitube Izano (Ferretti 12) che cede nei secondi finali in casa contro Bedizzole (Zanardi 21) che si conferma castiga cremasche ed infine la Padernese che cede nei secondi finali sul campo del Bancole.

In piena zona “rossa” troviamo la coppia cremonese-cremasca composta da Vanoli Young Cremona ed Ombriano che a loro volta precedono il fanalino di coda Brixia Fert Pontevico, ancora fermo a quota 0.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *