Cremona – Dopo la 9ª giornata di andata del Campionato di serie C Silver un quartetto è al comando, ma andiamo con ordine. In testa seconda sconfitta consecutiva per la Cittadini Sarezzo (Pesenti 20) che di misura viene sconfitta sul campo dell’Ecology System Viadana (Colla 16), mentre Bottanuco (Porcello 19) cede nel derby orobico contro la rivelazione Bellini Gorle (Widell 25) e vengono raggiunte in testa dalla rediviva Farmacia Segalini Gilbertina Soresina (Masper 23) che si impone a fatica contro una mai doma Ome (Bianchi 18) e l’Imbalcarton Prevalle (Raskovic 29) che supera nettamente in casa la pericolante XXL Blu Orobica Bergamo (Corna 18).

Alle spalle del quartetto di testa troviamo la coppia orobica nonché sorprese di questo inizio di stagione, vale a dire Bellini Gorle e Tenaris Dalmine. I primi come detto in precedenza si impongono in trasferta nel derby orobico sul campo di Bottanuco, mentre i secondi (Zambelli 16) passano senza grossi problemi sul campo della cenerentola Virtus Brescia (Giovanni Veronesi 35).

Alle spalle della coppia orobica troviamo in ascesa il Sesa Sustinente che grazie ai 29 punti di Tomic ed i 28 di Mantovani si impone dopo un overtime sul difficile campo della P.M. Olimpia Lumezzane (Lottatori 24) e precedono il quintetto composto da Ecology System Viadana, Ladyleaf Tomasi Auto Asola, Ome, Negrini Quistello e Sas Lic Verolanuova.

I viadanesi compiono l’impresa di giornata stoppando per la seconda settimana consecutiva la capolista Cittadini Sarezzo, mentre gli asolani, grazie ai 24 punti di Corona, passano d’autorevolezza sul difficile campo della Sas Lic Verolanuova a cui non sono bastati i 18 punti a testa della coppia Rossi e dell’ex di turno Zanella, Ome che cede nel finale sul campo della Segalini Gilbertina Soresina, la Sas Lic Verolanuova che conferma il mal di casa ed infine la Negrini Quistello (Mauceri 22) che passa sul difficile campo della Seriana Stampi Nembro (Silva 21) che rimane ferma a quota 4 punti insieme alla XXL Blu Orobica Bergamo in attesa del recupero in programma tra 10 giorni, mentre chiude la classifica la Virtus Brescia ancora alla ricerca del primo successo stagionale.