Tempo di lettura: 2 minuti

Nella giornata inaugurale del campionato di serie D leggero dominio delle formazioni viaggianti che passano in 5 campi su 8. A punteggio pieno troviamo Begni Impianti Ospitaletto (Candela 18) che si aggiudica il derby con la neopromossa Più Bedizzole (Taddeolini 8), Padernese (Bellavia 18) che si impone nel derby franciacortino contro il Vespa Castelcovati (Taddeolini 16), mentre in trasferta si impone il Brixia Fert Pontevico (Sandri 17) sul campo di Ombriano (Gamba 16), con la neopromossa Cxo Brescia (Pedretti 17) che cede tra le mura amiche contro i mantovani del San Pio X Mantova trascinato dai 24 punti del “veterano” Borretti.

Nella giornata in cui erano in programma i derby bresciani sopra menzionati, si è tenuto anche il derby mantovano tra Pontek Bancole e la neopromossa Junior Curtatone che ha visto imporsi nettamente quest’ultima seppellendo la squadra di casa sotto 43 punti finali (59 a 102). Mattatore della serata l’ex juvino Maxi Moreno autore di 30 punti per la compagine curtatonese, mentre per i bancolesi 21 punti di Ferriani.

Inoltre si è tenuto anche l’atteso derby della “bassa casalasca” che ha visto imporsi l’E’Più Casalmaggiore (Lombardi 27), grazie ad un canestro in penetrazione di Lombardi ha avuto la meglio dei padroni di casa della Sintostamp Tazio Magni Gussola (Bodini 23) che si era aggiudicata le ultime 4 edizioni della sfida. A concludere il programma la sfida inedita tra i neopromossi bresciani del River Orzinuovi e la Vanoli Young Cremona che ha visto prevalere al termine di un match equilibrato la compagine bresciana trascinata dai 19 punti del lungo Piscioli, mentre per la compagine cremonese non sono bastati i 16 punti di Luca Sereni.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *