Parma – Se si mette insieme un sito di crowdfunding ed uno di shopping online, quello che si ottiene è Solidalbuy. Un mercatino online, che nasce sulla scia delle numerose iniziative di raccolta fondi, e-commerce, passando per le pagine Facebook chiamate “Te lo regalo se te lo vieni a prendere”, che di recente stanno sorgendo sul web.

L’idea, segnalata dal sito del Csv Forum solidarietà, arriva da Parma e dall’associazione omonima che ha scelto come slogan “Vendi e compra facendo beneficienza”.

Sul portale chiunque, dopo essersi registrato, può vendere oggetti usati, dichiarando fin da subito quale sarà l’ente non profit a cui devolverà la somma guadagnata. I venditori possono scegliere tra una delle organizzazioni già registrate sul sito.

solidalbuy

Una volta trovato l’acquirente, la piattaforma informatica si occupa di prenotare il corriere per il ritiro e la consegna del pacco.

L’iscrizione al sito è gratuita e rapida, sia per il venditore, sia per il compratore. Invece, alle organizzazioni non profit che vogliono far parte del progetto ed essere così inserite tra i possibili beneficiari, basta compilare un form online, per essere ricontattate dallo staff.

L’obiettivo è duplice: da un lato chi pubblica gli annunci può liberarsi di oggetti inutilizzati senza gettarli via, favorendone il riuso e il riciclo; dall’altro chi acquista può sostenere, contemporaneamente, le attività ed i progetti dell’organizzazione che preferisce.

Redattore Sociale
Il Network di Redattore sociale raggruppa diverse iniziative di informazione, documentazione e formazione sui temi sociali. A promuoverle è la Comunità di Capodarco di Fermo, dal 1966 una delle organizzazioni italiane più attive nell’intervento a favore di persone in difficoltà e oggi diffusa in varie regioni. Motore di questa rete è la redazione dell’Agenzia giornalistica quotidiana Redattore sociale, nata nel febbraio 2001 ed oggi attiva su un portale web riservato agli abbonati.