Cremona. “Lo sport è passione e solo trasmettendo questa energia ai nostri interlocutori potremo veramente dare un valore aggiunto al marketing sportivo. Avere collaboratori che condividono appieno i nostri obiettivi ci porterà a raggiungere traguardi sempre più stimolanti.” Le parole sono di Francesca Cola campionessa di atletica leggera, che sarà ospite martedì 30 aprile del Panathlon.

Il Panathlon Club Cremona, viste le difficoltà ad organizzare riunioni in presenza a causa delle restrizioni imposte dall’attuale situazione sanitaria, ha organizzato una videoconferenza per martedì 30 giugno, in diretta sulla piattaforma Zoom, messa a disposizione dall’Area2 Lombardia del Panathlon International.

L’incontro si terrà con inizio alle ore 18,00 ed avrà come relatore la dottoressa Francesca Cola; laureata in Scienze Politiche, membro del Consiglio del Coni della regione Lombardia e docente della scuola regionale dello sport CONI Lombardia, è stata atleta di primissimo piano nella nazionale azzurra di atletica leggera e detiene tuttora il record italiano nella staffetta “svedese” (100m+200m+400m+800m).

La relatrice, che sarà intervistata dal Presidente del Club Roberto Rigoli, parlerà de “La Comunicazione nello sport oggi”, con particolare riferimento ad alcuni aspetti:

-comunicare con efficacia all’interno delle società sportive: strategie per interagire in modo costruttivo e motivante.

-come gestire la comunicazione in situazioni d’emergenza: restare in contatto con i propri associati dando un valore aggiunto all’attività istituzionale.

-social media e piattaforme on line: idee per far maturare competenze all’interno di ASD e SSD quando bisogna restare #distandimavicini.

La videoconferenza, in sostituzione della tradizionale conviviale, è dedicata ai soci del Panathlon Cremona, ma il Consiglio Direttivo del Club, vista l’importanza e l’attualità dei temi trattati, ha pensato di dare la possibilità di assistervi agli Enti di Promozione Sportiva e alle società sportive cremonesi tramite accreditamento, che dovrà essere richiesto a panathlon.cr@libero.it per poter ricevere il link di collegamento.

Il Panathlon è un movimento internazionale benemerito per la promozione e la diffusione della cultura e dell’etica sportiva che persegue come obiettivi l’organizzazione di convegni, incontri tematici e manifestazioni, lo studio di ricerche, la cura di pubblicazioni scientifiche sportive, la consegna di premi speciali nel nome del Fair Play, la stesura ed il sostegno di progetti ed iniziative riguardanti il mondo della disabilità sportiva.

Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.