Tempo di lettura: 2 minuti

Cremona. È una festa aperta a tutti e un invito alle grande festa della comunità senegalese che organizza un evento religioso-culturale dal titolo Bamba Day A Cremona. Vita e opere di Cheikh Ahmadou Bamba, che si terrà sabato 7 ottobre, a partire dalle ore 13, presso l’ex sede della Croce Rossa in via Mantova.

La giornata, aperta a tutta la cittadinanza, sarà dedicata all’approfondimento, scambio e dibattito sulla vita ed opera di Cheikh Ahmadou Bamba, leader religioso senegalese di fede musulmana, fondatore della confraternita sufi dei Mouride.

Importante leader spirituale senegalese di fede musulmana, Bamba fondò a metà del XIX secolo la confraternita Mouridiyya, che – facendosi portavoce di un messaggio di pace e di resistenza non armata alla violenza coloniale – ebbe un ruolo essenziale nel processo che condusse il paese all’autonomia dalla Francia. La pace, la non violenza, il dialogo, il rispetto, il lavoro e la preghiera, l’ospitalità e la solidarietà sono alcuni dei valori del Mouridismo, in grado di contrastare l’avanzamento di un islamismo più radicale e intollerante.

La festa è una delle principali celebrazioni religiose dei fedeli del mouridismo, e della comunità senegalese presente a Cremona e provincia: rappresenta un momento di preghiera ma anche di incontro tra i concittadini della diaspora senegalese del territorio.

Partecipare all’evento significa conoscere da vicino alcuni degli aspetti culturali, religiosi e conviviali dei nostri concittadini senegalesi. Poiché la festa sarà molto lunga, consigliamo di passare dalle ore 18 in poi.

L’iniziativa è stata realizzata da ASCP con il supporto organizzativo del Centro Interculturale Mondinsieme, al termine di un percorso di lavoro e confronto con l’amministrazione comunale.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *