Parma – Sabato 1 febbraio 2020 alle 20.30, nell’Auditorium del Carmine, si terrà un concerto dell’Orchestra degli allievi del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma, diretta dal maestro Alberto Martelli.

La compagine affronterà un repertorio di grande bellezza e molto impegnativo, grazie anche alla presenza della chitarra solista di Carlo Curatolo. Il programma prevede l’esecuzione del celeberrimo “Concerto d’Aranjuez” di Joaquín Rodrigo, musica intrisa dei colori della terra di Spagna, e della Prima e Seconda Suite dalle “Antiche arie e danze per liuto” di Ottorino Respighi, serie di trascrizioni per orchestra che il compositore italiano fece partendo da brani per liuto scritti nel Cinque e Seicento, unendo il fascino delle modalità antiche con la sua sapienza nell’usare i colori orchestrali.

Il concerto è l’esito dell’annuale laboratorio orchestrale del Conservatorio di Parma, nato allo scopo di offrire agli studenti un valido supporto didattico per affrontare il grande repertorio sinfonico, ed è coordinato dal maestro Alberto Martelli. L’Orchestra degli allievi del Conservatorio “Arrigo Boito” ha già preso parte a concerti in prestigiose location, tra le quali si ricordano il Teatro Regio, l’Auditorium Paganini, l’Auditorium del Carmine, il Duomo di Parma.