Tempo di lettura: 2 minuti

Rivoltella del Garda (Brescia) – Nel fine settimana delle Palme si terrà il tradizionale concerto di Pasqua presso la bella chiesa gardesana.

Una serata sulle musiche di Barber, Mannucci, Morricone e Pergolesi, tra canto e recitazione. Con il soprano Carlotta Bellotto, il mezzosoprano Nina Cuk, il violino di Miranda Mannucci e la voce recitante di Filippo Tonon, accompagnati dall’orchestra d’archi del Ned Ensemble diretta dal maestro Andrea Mannucci.

Prima del concerto, che cade proprio nella giornata della terra dedicata al risparmio energetico,  all’esterno della bella chiesa di Rivoltella sarà proiettato un cortometraggio sui cambiamenti climatici per spiegare il senso di dell’Ora della Terra.

“In questi anni abbiamo visto crescere la qualità delle proposte e la risposta del pubblico alla stagione concertistica.– afferma l’assessore alla Cultura Antonella Soccini –Constatiamo con gioia che la musica appassiona e coinvolge sempre più cittadini, tanto che in ogni data della stagione i luoghi scelti sono sempre stati affollati e gli applausi calorosi agli artisti non sono mai mancati. Il cartellone musicale si chiude ora con il Concerto di Pasqua, ma durante la stagione estiva sono in programma concerti, musical e spettacoli musicali che proseguono l’intento di questa amministrazione di rendere sempre più Desenzano “città di musica e di cultura”».

«A conclusione della stagione – dichiara il sindaco Rosa Leso –, desidero ringraziare il Ned, il presidente Franco Masseroni e il direttore artistico Andrea Mannucci per la collaborazione e l’ottimo cartellone, con la presenza di musicisti di fama internazionale».

Programma del concerto

Samuel Barber (1910-1981) Adagio
per orchestra d’archi

Andrea Mannucci (1960) Sul limitare del novembre
per voce recitante e orchestra d’archi
su testo di Marco Ongaro

Ennio Morricone (1928) Se questo è un uomo
per soprano, violino, voce recitante e orchestra d’archi
su testo di Primo Levi

Giovanni Battista Pergolesi Stabat Mater
(1710-1736) per soprano, mezzosoprano e orchestra d’archi

CONDIVIDI
Laura Simoncelli
Dopo il diploma di liceo scientifico, si laurea all’Univeristà Cattolica di Brescia nel 2004 in Lettere e Filosofia. Collabora con Fondazione Civiltà Bresciana e Bresciaoggi con stesura di articoli sportivi, cronaca e tempo libero. Dal 2004 al 2017 fa parte della redazione di popolis. E’ docente di italiano e storia presso le scuole medie e superiori

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *