Tempo di lettura: 2 minuti

Torre de’ Picenardi (Cremona) – Giovedì 7 dicembre alle ore 21.00, presso la chiesa parrocchiale Sant’Ambrogio di Torre de’ Picenardi, si terrà il tradizionale Concerto di Sant’Ambrogio, giunto alla 7ª edizione. Si esibiranno gli artisti Roberto Chiozza all’organo, Giacomo Invernizzi al violino e il soprano Giovanna Iacobellis. L’evento è organizzato dal Gruppo Culturale di Torre de’ Picenardi.

Verranno eseguite musiche e arie tratte dalle opere di Antonio Vivaldi, Giuseppe Verdi, Richard Strauss, Johann Sebastian Bach, Cesar Franck, Ennio Morricone e dal Musical “Cats”.
Ingresso libero e gratuito.

————————————————————————————————————————————–

Il Gruppo Culturale di Torre de’ Picenardi, fondato il 21 Luglio 2002 dal Presidente Aldo Falli tuttora in carica, persegue i seguenti scopi:

  • la sensibilizzazione attraverso eventi e manifestazioni e ogni mezzo di informazione dell’opinione pubblica per migliorare la qualità della vita;
  • perseguire esclusivamente finalità di solidarietà sociale in risposta ai bisogni sociali e culturali nell’ambito del supporto umano;
  • promuovere, favorire e organizzare attività artistiche, culturali e ricreative, incontri , ivi comprese arti figurative, letteratura, musica, teatro e quant’altro il linguaggio culturale possa esprimere, dando possibilità di vita autonoma e sociale, favorendo il rapporto di comunicazione interpersonale.

L’Associazione intende rispondere, mediante le attività sociali, ai bisogni di socializzazione e ricreazione dell’intera collettività. In particolare l’Associazione si propone di svolgere le seguenti attività (elencate a titolo indicativo e non esaustivo): organizzare conferenze tematiche, incontri informativi, spettacoli teatrali e promuovere la partecipazione a visite culturali.

L’Associazione opera mediante l’azione diretta, personale dei propri soci, le prestazioni dei soci sono prestate a titolo prevalentemente gratuito.

In caso di particolari necessità l’associazione può assumere lavoratori dipendenti o impiegare lavoratori autonomi, anche ricorrendo ai propri associati. L’Associazione, qualora se ne presentasse la necessità potrà, per il raggiungimento degli scopi sociali, stipulare accordi o convenzioni con Enti Pubblici o altre Associazioni.

L’Associazione svolge le proprie attività senza fini di lucro e non svolgerà attività diverse da quelle istituzionali ad eccezione di quelle ad esse direttamente connesse.

Dalla sua costituzione ha creato circa 70 eventi tra concerti, conferenze, mostre, presentazione di libri, estemporanee di pittura, festival e altro, con la splendida cornice dei due magnifici Castelli del Territorio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *