Tempo di lettura: 2 minuti

Piacenza – Dal 19 al 26 agosto torna a Pontenure e a Piacenza il Concorto Film Festival, giunto alla sua XVI edizione, una tra le più longeve e importanti rassegne italiane dedicate esclusivamente al cortometraggio realizzata grazie al patrocinio di Regione Emilia-Romagna, Fondazione di Piacenza e Vigevano, Comune di Piacenza, Comune di Pontenure.

Un programma importante con oltre 50 film, provenienti da 20 diversi Paesi, sono stati selezionati per partecipare al festival e si contenderanno l’Asino d’oro, ovvero il premio per il vincitore.

La giuria che valuterà i cortometraggi è composta da Yorgos Arvanitis, celebre direttore della fotografia greco; Anna Budanova, regista e autrice di corti d’animazione;
Laurent Crouzeix, membro del comitato organizzatore del Festival Internazionale del Cortometraggio di Clermont Ferrand e responsabile del progetto Shortfilmdepot;
Massimo Lechi, critico cinematografico e saggista; Sven Schwarz, Direttore del Festival Internazionale di cortometraggi di Amburgo.

Tra le novità di Concorto 2017 è da segnalare Borders, un concorso, organizzato in collaborazione con Lago Film Fest, dedicato a film che tratteranno di migrazioni e confini. Le opere di questa particolare sezione saranno valutate da un’apposita giuria che assegnerà un premio al migliore corto. 10 i film in gara.

Paesi ospiti di questa edizione saranno l’Argentina e la Romania; un ampio programma di retrospettive e incontri analizzeranno le produzioni e le scuole cinematografiche di quelle nazioni.

Non vanno dimenticate le sezioni fuori concorso, Ubik, con cortometraggi dal linguaggio sperimentale e Deep Night, programmazione notturna di film di genere che si svolgerà nella suggestiva cornice della serra di Parco Raggio a Pontenure.

Oltre al cinema, Concorto propone incursioni nel mondo della musica di ricerca. Per il 2017, saranno protagonisti due compositori di fama internazionale: l’italiano Teho Teardo, che inaugurerà il festival con un suo concerto e l’austriaco Christian Fennesz, che porterà sul palco di Concorto la sua opera “Mahler Remixed”, ideata insieme all’artista visivo Lillevan.

Confermata anche quest’anno la tradizione che vuole una firma d’autore per le locandine del festival: a interpretare il tema dell’asino, simbolo della rassegna, è stato Hitnes.

Dal 18 Agosto 2017
Al 26 Agosto 2017
Sito dell’evento

CONDIVIDI
La Redazione
Siamo a Leno (Brescia) presso il Centro Polifunzionale di Cassa Padana Banca di Credito Cooperativo. Se volete, venite a trovarci. Vi offriremo un caffè e faremo due chiacchiere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *