Parma – Il Gruppo TAM (Tutela Ambiente Montano) della Sezione CAI di Parma organizza un ciclo di incontri dedicati alla conoscenza di alcune problematiche ambientali che riguardano le montagne dell’Appennino Tosco Emiliano.

Il TAM è un organo tecnico del CAI costituito nell’attuale denominazione nel 1984 ed il suo compito è quello di promuovere e diffondere la conoscenza dei problemi legati alla conservazione dell’ambiente naturale e culturale montano, nonché di individuare e proporre ogni più opportuna iniziativa per la sua salvaguardia.

Il programma degli incontri, di seguito riportato, prevede due incontri dedicati all’utilizzo e alla tutela delle acque di montagna; nella prima serata sarà trattato un argomento di grande attualità: lo sfruttamento dell’acqua per usi alimentari (le acque minerali in bottiglia) ed i problemi determinati dalla captazione delle fonti e delle sorgenti. Infatti, le sorgenti tra la Val Ceno e la Val Taro, sul monte Pelpi, sono da anni utilizzata dal Gruppo Norda, tra la preoccupazione della popolazione locale.
Il secondo riguarda invece la realizzazione di bacini artificiali nelle valli dell’Enza e del Cedra per fornire il necessario approvvigionamento idrico per gli usi alimentari e per l’agricoltura di pianura.

A seguire, si terrà l’incontro con la pontremolese Caterina Rapetti, autrice di un bellissimo libro dedicato alle numerose maestà della Lunigiana, vale a dire a quelle immagini sacre così diffuse anche nelle nostre vallate.

La rassegna si concluderà con una serata dedicata alle caratteristiche geologiche del’Appennino Tosco Emiliano, con particolare riferimento a quelle situazioni che concorrono a determinare il rischio di terremoti.

Tutti gli incontri sono ad ingresso libero e si svolgono presso la sede CAI di V.le Piacenza 40 a Parma.

Ecco il programma completo:

TUTELA E SFRUTTAMENTO DELLE ACQUE DI MONTAGNA
Martedì 21 Marzo, h. 21
Le acque dei nostri monti: le sorgenti del Pelpi ed il loro uso alimentare
Con Carlo Berni (Sindaco di Bedonia) ed il Prof. Antonio Bodini (Dipartimento di Scienze ambientali dell’Università degli Studi di Parma).

Martedì 28 Marzo, h. 21
Le acque dei nostri monti: dalle valli dell’Enza e del Cedra … ai rubinetti di pianura

Con Lino Franzini (Sindaco di Palanzano) e Claudio Moretti (Sindaco di Monchio delle Corti)

BENI STORICI
Mercoledì 5 aprile, h. 21
Preghiere di pietra: le maestà della Lunigiana.
Con la Prof.ssa Caterina Rapetti

GEOLOGIA E SISMICA
Martedì’ 11 aprile, h. 21:
Il rischio sismico nelle nostre montagne
Con il Prof. Valentino Straser (Geologo)