Tempo di lettura: 2 minuti

Pescarolo ed Uniti (Cremona) – Sempre attiva, per la tutela della salute dei donatori, ma anche di tutti i cittadini, la sezione Avis di Pescarolo ed Uniti che ancora una volta ha dato una dimostrazione della propria vitalità con l’adozione nel recente Consiglio di importanti decisioni.

Anzitutto si è deciso, nell’ambito dell’iniziativa “salva una vita”, di farsi promotori di due importanti momenti, rispettivamente di carattere pratico il primo e culturale informativo, il secondo.

Relativamente al primo, pratico, ma impegnativo a livello finanziario, si potrà concretizzare grazie al sostegno di Cassa Padana Bcc. Obiettivo: l’acquisto di un defibrillatore che verrà donato al comune di Pescarolo Ed Uniti e sarà posizionato nei pressi della filiale di piazza Garibaldi.

Considerato che è certamente di massima importanza avere, oltre all’apparecchio, anche persone capaci e disponibili all’utilizzo dell’importante strumento è in fase di programmazione un apposito corso di formazione della durata di 5 ore, tenuto da personale specializzato e qualificato.

In merito si informa che le persone che fossero interessate aimparare per sapere cosa fare” sono invitate a dare la propria adesione entro sabato 20 ottobre telefonando a Mariani Claudio (339 3267447) o Ferrari Angelo (327 7927014) o Anselmi Angelo (335 521 3437).

La seconda iniziativa, meno impegnativa per la fase organizzativa, ma certamente non meno importante per la tutela della nostra salute, sarà di carattere culturale informativo. Si tratta di un appuntamento in sala Camozzi (presso Cassa Padana Bcc) per la serata di giovedì 25 ottobre per conoscere meglio “Il mio amico cuore”, a parlarne sarà il Dottor Paolo Pedroni, cardiologo presso l’Ospedale di Cremona.

Tra le altre iniziative, in occasione della ricorrenza del Patrono di Pescarolo, grazie alla disponibilità dei volontari che l’hanno sempre seguita, si riprenderà, presso la sede di via Ruggeri, l’organizzazione della tradizionale “pesca di beneficienza”.

Senza trascurare, infine, il momento della solidarietà, il Consiglio ha deciso la riconferma del sostegno alle iniziative di Don Emanuele e per l’8 dicembre l’Avis di Pescarolo sarà presente in piazza Garibaldi, con il proprio gazebo, per la vendita delle tradizionali “pigotte pro UNICEF” che le donne avisine stanno preparando.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *