Ammontano a 3 milioni di euro le risorse stanziate a favore dei Consorzi per l’internazionalizzazione per lo svolgimento di attività promozionali nel corso del 2016.

L’obiettivo è sostenere le PMI nei mercati esteri, favorire la diffusione internazionale dei loro prodotti e servizi, nonché incrementare la conoscenza delle autentiche produzioni italiane presso i consumatori internazionali per contrastare il fenomeno dell’italian sounding e della contraffazione dei prodotti agroalimentari.

Sono agevolabili le seguenti iniziative:

  • partecipazioni a fiere e saloni internazionali,
  • eventi collaterali alle manifestazioni fieristiche internazionali,
  • azioni di comunicazione sul mercato estero,
  • attività di formazione specialistica per l’internazionalizzazione,
  • realizzazione e registrazione del marchio consortile.

Le domande dovranno essere presentate entro e non oltre il 15 febbraio 2016. L’agevolazione, concessa a fondo perduto, non potrà superare il 50% delle spese sostenute ritenute ammissibili.