Cremona. Seggio aperto domenica 17 dicembre, dalle 9 alle 18, al Centro Interculturale Mondinsieme di largo Madre Carelli 5, per l’elezione della Consulta comunale delle cittadine e dei cittadini stranieri non comunitari e apolidi residenti nel Comune di Cremona. Sono 13 i membri da eleggere (il numero è calcolato in base ai cittadini non comunitari/apolidi residenti nel Comune di Cremona).

La Consulta è un organo consultivo comunale di rappresentanza degli immigrati di Cremona. Essa è composta da un minimo di 8 componenti a un massimo di 13 membri eletti a seguito di elezioni svolte secondo le modalità contenute in apposito Regolamento.

La consulta, quindi, si propone di diventare ponte tra le istituzioni e i privati cittadini, in grado di favorire il dialogo e la rappresentanza dei cittadini stranieri che risiedono legalmente nel territorio cremonese.

Possono votare gli stranieri in possesso dei seguenti requisiti: avere cittadinanza in uno Stato estero non facente parte dell’Unione Europea oppure status di apolide; essere in possesso di un regolare titolo di soggiorno o in corso di rinnovo; aver compiuto i 18 anni entro la data delle elezioni (17 dicembre); essere iscritto all’anagrafe dei residenti nel Comune di Cremona. Gli aventi diritto, che sono 4763 (di cui 2580 elettori e 2183 elettrici), per poter votare dovranno presentare un documento di identità in corso di validità e un regolare titolo di soggiorno. Si possono esprimere al massimo due preferenze, purché i candidati scelti siano di sesso diverso.

A seguito della riunione della Commissione Elettorale, avvenuta il 27 novembre, sono state ammesse 13 candidature per la Consulta dei cittadini extra UE e apolidi. I Paesi di origine dei candidati sono Albania, Costa d’Avorio, Pakistan, Turchia, Cina, Marocco, Senegal, Perù, Ucraina, India. Il numero d’ordine delle candidate e dei candidati sulla scheda è stato deciso per sorteggio.

Domenica, alle ore 12, l’assessore alla Vivibilità Sociale Rosita Viola e Simona Pasquali, Presidente del Consiglio comunale nonché dell’apposita Commissione Elettorale (di cui fanno parte i consiglieri comunali Alessio Antonioli, Luigi Lipara e Andrea Sozzi) si recheranno al seggio per verificare l’andamento delle votazioni.

I risultati ufficiosi saranno resi noti nella mattinata di lunedì 18 dicembre, mentre per i dati ufficiali si dovrà attendere la convalida effettuata dall’apposita Commissione Elettorale nella giornata di martedì 19 dicembre.