Tempo di lettura: 2 minuti

Cremona. Sono oltre 18.000 le famiglie in Lombardia in condizioni di povertà, pari a più di 55.000 persone, secondo un sondaggio delle Acli. Per affrontare il grave problema Chiara Saraceno sarà a Cremona giovedì 17 gennaio alle ore 16 nel Palazzo della Carità di piazza Giovanni XXIII per un incontro dedicato al tema delle povertà.

Chiara Saraceno è sociologa, filosofa, studiosa della famiglia e del welfare, autrice del libro “Il lavoro non basta. La povertà in Europa negli anni della crisi” e di numerosi altri contributi sul contrasto alla povertà. L’incontro è organizzato dall’Alleanza contro la povertà di Cremona che dal 12 febbraio scorso unisce 18 realtà, tra associazioni, sindacati ed enti locali, impegnate sul fronte dell’inclusione sociale (Auser, San Vincenzo CR, Acli, Forum III Settore, Coop. Altana, Caritas CR, Arci, CGIL-CISL-UIL, Solco, Amici di Emmaus, Legautonomie, Azione Cattolica CR).

In tutta la Lombardia gli Ambiti Territoriali locali sono chiamati entro il 31 gennaio a elaborare la programmazione per realizzare il sistema di interventi e servizi di contrasto alla povertà. Nel corso dell’incontro interverrà anche Paola Gilardoni, Portavoce Alleanza Contro la Povertà Lombardia. All’incontro aperto alla cittadinanza parteciperanno amministratori locali, operatori sociali, soggetti del terzo settore.

Sconfiggere la povertà, la fame, ridurre le disuguaglianze, attraverso modelli di partnership innovativi ed inclusivi sono alcuni degli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 dell’Onu a cui è legata l’iniziativa promossa dall’Alleanza regionale contro la povertà, per porre al centro della discussione politica e pubblica in Lombardia l’esigenza  rafforzare ulteriormente i sistemi di rete  di promozione ed inclusione sociale, a partire da esperienze di contrasto alle povertà, che  associazioni del terzo settore e  parti sociali  realizzano sul territorio.

Qualche esempio: il Banco Alimentare Lombardia distribuisce annualmente 18.711 tonnellate di cibo a 1.247 strutture caritative  che assistono oltre 209 mila persone in stato di bisogno; la San Vincenzo de Paoli assiste in Lombarda oltre 40mila persone, circa 19mila italiane e 22mila straniere; il Banco Farmaceutico Lombardia, tramite la Giornata annuale raccolta farmaci, raccogli oltre 53mila confezioni di farmaci, donati a 110 enti che assistono gratuitamente oltre 110mila persone in stato di bisogno.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *