Dal 15 giugno le imprese e partite Iva colpite dalle conseguenze economiche dell’emergenza Covid-19 potranno richiedere i contributo a fondo perduto previsti dal Decreto Rilancio.

L’Agenzie delle Entrate ha pubblicato sul proprio sito internet il provvedimento e la guida operativa con le istruzioni per la compilazione delle istanze.

Per poter accedere all’incentivo le imprese e le partite iva devono essere in possesso dei seguenti due requisiti: aver conseguito nel 2019 ricavi o compensi non superiori a 5 milioni di euro, avere un ammontare del fatturato e dei corrispettivi del mese di aprile 2020 inferiore ai due terzi dell’analogo ammontare del mese di aprile 2019.

E’ prevista l’erogazione di un contributo a fondo perduto dal 10% al 20% in base a 3 differenti soglie di ricavi e compensi.

L’istanza telematica all’Agenzia delle Entrate va presentata dal 15 giugno al 24 agosto.