Il Ministero dello Sviluppo Economico ha stanziato 3 milioni di euro a favore dei Consorzi per l’internazionalizzazione per lo svolgimento di attività promozionali da realizzare nel corso del 2017.
Possono ad esempio essere finanziate le spese relative a:

  • partecipazioni a fiere e saloni internazionali;
  • eventi collaterali alle manifestazioni fieristiche internazionali;
  • show-room temporanei;
  • incoming di operatori esteri;
  • incontri bilaterali fra operatori esteri e all’estero;
  • workshop e/o seminari in Italia con operatori esteri e all’estero;
  • azioni di comunicazione sul mercato estero;
  • attività di formazione specialistica
  • realizzazione e registrazione del marchio consortile.

L’agevolazione, concessa a fondo perduto, non potrà superare il 50% delle spese sostenute ritenute ammissibili. Nell’ipotesi in cui la dotazione finanziaria non sia sufficiente, si procederà alla determinazione dei contributi stessi attraverso il riparto proporzionale delle risorse disponibili.
Per l’anno in corso le domande devono essere presentate entro il 28 febbraio.