Apre il bando della Regione Lombardia dedicato a sostenere musei, sale cinematografiche e sale da spettacolo a seguito dell’emergenza epidemiologica da covid-19. L’intervento è rivolto ai soggetti privati che gestiscono sale cinematografiche (linea A), sale da spettacolo (linea B) e raccolte museali e musei (linea C) che hanno sostenuto spese durante il periodo di lockdown.

L’Intervento finanziario è concesso a titolo di contributo a fondo perduto da 3 mila a 150 mila euro per le Linee A e B, e da 3 mila a 50 mila euro per la Linea C. Sulla base del punteggio assegnato i soggetti accederanno a fasce di rimborso calcolate sugli incassi realizzati nell’anno solare 2019.

La domanda deve essere trasmessa a Regione Lombardia in via telematica dal 9 al 23 luglio.