Tempo di lettura: 1 minuto

La Regione Emilia-Romagna investe 4,5 milioni per l’avvio e il consolidamento di startup innovative ad alta intensità di conoscenza.

Il bando finanzia sia i progetti di avvio di attività per le imprese costituite successivamente al 1° gennaio 2014, sia i progetti di espansione di startup già avviate e costituite dopo il 1 aprile 2012. L’invito è rivolto alle piccole e micro imprese regolarmente costituite come società di capitali.

E’ previsto l’assegnazione di un contributo in conto capitale pari al 60% della spesa ritenuta ammissibile, per un massimo di 100 mila euro in caso di avvio e 250 mila euro per l’espansione di startup.

Rientrano fra le spese ammesse a contributo: macchinari, attrezzature, impianti, hardware e software, arredi strettamente funzionali; spese di affitto e noleggio laboratori e attrezzature scientifiche; brevetti, licenze e/o software; spese di costituzione; spese promozionali; l’acquisizione di sedi produttive, logistiche, commerciali e consulenze esterne.

Le domande possono essere presentate esclusivamente online dal 10 maggio 2017 al 30 novembre 2017.

CONDIVIDI
GFinance
GFINANCE opera da oltre 25 anni nel settore della finanza agevolata a fianco delle imprese e della pubblica amministrazione. Offre la propria consulenza per il reperimento di risorse finanziarie e di fondi pubblici, con l’attivazione e la gestione di strumenti regionali, nazionali e comunitari di finanza agevolata. Si è specializzata in ambiti che godono di particolare attenzione e rappresentatività: manifatturiero, energia e ambiente, agroalimentare, ict, smart city, welfare e salute.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *