E’ aperto un bando ad hoc per sostenere gli investimenti nel settore vitivinicolo compresi fra i 5 mila euro e 200 mila euro.

L’intervento consente di finanziare le spese inerenti la costruzione e ristrutturazione di fabbricati (adibiti alla trasformazione, alla commercializzazione dei prodotti vinicoli, a magazzino, a sala degustazione o uffici aziendali); l’acquisto o realizzazione di impianti e di dotazioni fisse; l’acquisto di recipienti per l’affinamento del vino; l’acquisto di macchine o attrezzature mobili innovative; l’allestimento di punti vendita al dettaglio o di sale degustazione; le dotazioni utili per l’ufficio; la creazione e l’aggiornamento di siti internet dedicati all’e-commerce.

Il contributo erogabile è pari al 40% della spesa ammissibile effettivamente sostenuta, con un massimo di 80 mila euro per le piccole e medie imprese. Per le imprese intermedie (con meno di 750 dipendenti e fatturato annuo inferiore ai 200 milioni di euro) il contributo regionale scende al 20% delle spese con un massimo di 40 mila euro.

Le domande dovranno essere presentate entro il prossimo 15 febbraio 2019.