La Lombardia ha approvato i criteri del nuovo bando per l’innovazione e la promozione del sistema fieristico lombardo con l’obiettivo di sostenere la ripresa delle manifestazioni fieristiche dopo la crisi provocata dall’emergenza Covid-19.

Sono previsti aiuti a fondo perduto per l’organizzazione delle manifestazioni di livello internazionale e nazionale del calendario regionale 2021 approvato da Regione. Gli incentivi consistono in un contributo fino a 40.000 euro per le fiere internazionali e 25.000 per le nazionali.

Fra le spese ammesse rientrano per esempio i canoni per l’area espositiva, l’allestimenti di aree comuni, i costi di pubblicità e comunicazione, la realizzazione di siti web, le consulenze informatiche, nonché gli acquisti per prevenzione del contagio.

Il bando è in corso di emanazione, la dotazione finanziaria è di 1 milione di euro.