La Regione Emilia-Romagna ha messo a disposizione 2,8 milioni di euro per il programma regionale di promozione delle diagnosi energetiche nelle piccole e medie imprese o l’adozione di sistemi di gestione dell’energia conformi alle norme ISO 50001.

Possono beneficiare delle agevolazioni le PMI regolarmente costituite da almeno due anni ed iscritte nel Registro delle imprese.

E’ previsto un cofinanziamento fino al 50% delle spese ammissibili, per un contributo massimo di 5 mila euro per la realizzazione della diagnosi energetica e di 10 mila per l’adozione del Sistema di Gestione Energia.

Ogni impresa può presentare fino ad un massimo di 2 domande di contributo. Le diagnosi energetiche devono essere obbligatoriamente condotte da ESCo, o Esperti in Gestione dell’Energia, o Auditor Energetici, certificati da organismi accreditati.

Il bando è a sportello ed è aperto dal 10 aprile 2017 al 30 giugno 2017.