Tempo di lettura: 1 minuto

Ammontano a 4,2 milioni di euro i fondi stanziati da Regione Lombardia per favorire la partecipazione delle Pmi alle fiere internazionali che si svolgono in Lombardia nel biennio 2020-2021. L’obiettivo è promuovere l’attrattività del “Sistema Lombardia” sui mercati globali e creare occasioni di incontro tra imprenditori italiani ed esteri.

E’ prevista l’erogazione di un contributo a fondo perduto fino a un massimo di 15 mila euro, pari al 50% delle spese ammissibili, ed elevato al 60% per la partecipazione a 2 o più fiere.

L’investimento minimo è fissato in 8.000 euro. Le microimprese e le startup (fino a 24 mesi) possono inoltre beneficiare di una maggiorazione pari al 5%.

La procedura di assegnazione delle risorse sarà a sportello, secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande.

CONDIVIDI
GFinance
GFINANCE opera da oltre 25 anni nel settore della finanza agevolata a fianco delle imprese e della pubblica amministrazione. Offre la propria consulenza per il reperimento di risorse finanziarie e di fondi pubblici, con l’attivazione e la gestione di strumenti regionali, nazionali e comunitari di finanza agevolata. Si è specializzata in ambiti che godono di particolare attenzione e rappresentatività: manifatturiero, energia e ambiente, agroalimentare, ict, smart city, welfare e salute.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *