Tempo di lettura: < 1 minuto

Riapre il 25 ottobre lo sportello del Bando Brevetti di Regione Lombardia. La misura sostiene le piccole e medie imprese e i liberi professionisti nell’ottenimento di nuovi brevetti europei e internazionali o l’estensione degli stessi per tutelare delle invenzioni industriali.

L’agevolazione prevista consiste in un contributo a fondo perduto con importo forfettario fino all’80% dei costi ammessi variabile in base alla tipologia di spesa: si va da 5.680 euro per un nuovo brevetto/estensione europeo a 7.200 euro per un nuovo brevetto/estensione internazionale.

La finalità è quella di coprire i costi sostenuti per il deposito di una nuova domanda di brevetto o di una sua estensione a livello europeo o internazionale. I costi saranno certificati dall’acquisizione di un rapporto di ricerca da parte dell’organo competente. Gli interventi brevettuali dovranno inoltre essere connessi alle aree di specializzazione intelligente (S3) di Regione Lombardia.

Le domande potranno essere presentate sino ad esaurimento della dotazione finanziaria e comunque entro e non oltre il 31 dicembre 2021.