La Regione Lombardia ha approvato i criteri del nuovo Bando per lo sviluppo di soluzioni innovative I4.0 2020.

L’invito è rivolto alle piccole e medie imprese aventi sede operativa in Lombardia e che abbiano al loro interno competenze nello sviluppo di tecnologie digitali.

L’intervento finanzia progetti di sperimentazione, prototipazione e messa sul mercato di soluzioni, applicazioni, prodotti/servizi innovativi Impresa 4.0 prontamente cantierabili e che dimostrino il potenziale interesse di mercato, con una particolare attenzione per i progetti che dimostrino effetti positivi in termini di eco-sostenibilità dei servizi/prodotti proposti.

L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto pari al 50% delle sole spese considerate ammissibili nel limite massimo di 50.000 euro.

L’investimento minimo è fissato in 40.000 euro. La trasmissione delle domande potrà avvenire esclusivamente in modalità telematica.