Cremona. La Confartigianto ospita venerdì 23 febbraio il convegno: “La sfida per migliorare la qualità del paziente cronico”, organizzato dal C.U.P.L.A. (Comitato Unitario Pensionati del Lavoro Autonomo), Coordinamento Interprovinciale Brescia – Cremona – Mantova.

Un argomento di sensibile e di importante impatto sociale e della qualità della vita a tutte le età. Il convegno avrà luogo presso la sala riunioni al 3° piano della Confartigianato in via Rosario 5, con inizio alle ore 10.

L’invito è rivolto ai membri di CUPLA della Regione Lombardia; ai componenti i Consigli direttivi dei lavoratori anziani aderenti ai Coordinamenti organizzatori; ai Presidenti e Segretari delle Associazioni dei lavoratori autonomi; ai Responsabili e Operatori dei Patronati dei lavoratori autonomi;  che dovranno, per ragioni organizzative, dare la propria adesione entro il20 febbraio p.v. al coordinatore dell’Incontro In-formativo. Coordinatore Incontro informativo Pellegri Vittorio  cell. 333.3315502

 Il programma:

ORE  9,30 – Arrivo dei partecipanti e snack di benvenuto,

Ore 10,00 – Saluto introduttivo di Pellegrini Vittorio Coordinatore provinciale Cupla di Cremona.

A seguire: “La sfida per migliorare la qualita’ del paziente cronico”, ovvero, la presa in carico del paziente cronico nel sistema sanitario di  Regione Lombardia. Relatore: Gianmario  dott. Brunelli,  direttore del dipartimento “cure primarie” A.S.T. Val Padana.

A seguire interventi di ospiti e dibattito

Ore 12,30 – Chiusura dei lavori e buffet per i partecipanti.