Tempo di lettura: < 1 minuto

Scegliete una giornata dal cielo blu per salire la cima della Corna Trentapassi, una di quelle mattinate limpide che qualche volta anche l’estate più calda sa offrire. La camminata si sviluppa lungo un bellissimo itinerario, una scarpinata facile di 600 metri circa di salita, adatto a tutti, dai panorami mozzafiato, un balcone sul lago, montagne e valli, che regala alla fine la soddisfazione della vetta, con tanto di croce.

Il Corno Trentapassi fa parte del massiccio del monte Guglielmo, il più bresciano delle Prealpi, ma è grossa fetta di roccia dolomitica che parte dalle profondità scure del lago d’Iseo e si alza a spalti rocciosi verticali sino ai 1249 metri della vetta. E’ il più grande blocco dolomitico delle Prealpi Lombarde.