Breno (Brescia) – A Breno, a partire da mercoledì 7 dicembre,ecco un interessante corso teorico-pratico di Apicoltura, organizzato da APAV – Associazione per i produttori agricoli di Vallecamonica in collaborazione con l’Associazione Apicoltori Camuni e il Parco dell’Adamello.

Il corso è pensato e strutturato per formare e aggiornare gli apicoltori, ma è rivolto anche a tutti gli agricoltori per renderli edotti e consapevoli che l’ape, e tutti gli insetti pronubi, meritano rispetto e protezione in quanto essi stessi sono indice di un ambiente ben condotto e di una agricoltura rispettosa dei valori ambientali. Conoscere per rispettare.

L’APAV è nata nel 1996 con lo scopo principale di fornire assistenza, formazione e addestramento ai piccoli e medi agricoltori della Valle Camonica. Fin dall’inizio abbiamo avuto il convincimento che il rigoroso impegno per la salvaguardia del proprio territorio naturale, è espressione del grado di civiltà raggiunto da un popolo: in assoluto il territorio più bello è contenuto in un ambiente ben coltivato.

Il corso.

Prima parte, teorica in aula. A Breno (Sala BIM) ore 20,30. Partecipazione libera e gratuita.

  • 07-12-16 – Prima lezione: Le api,  a cura del dott. Guido Calvi, Parco dell’Adamello.
    Cenni di anatomia, fisiologia ed organizzazione sociale delle api. Arnia, apiario e gestione delle api
    nel corso dell’annata produttiva. Modelli di apicoltura (stanziale, nomadista, top bar, impollinazione). Cenni di legislazione e normativa in apicoltura (denuncia di possesso-banca dati, distanze tra alveari e nomadismo).
    Il video del primo incontro realizzato da TeleBoario.
  • 14-12-16 – Seconda lezione: attrezzature e avversità apistiche, a cura del dott. Barbetti Giuseppe.
    Attrezzatura apistica per inizio attività, tecniche di allevamento e conduzione apiario, avversità e
    patologia apistiche: nosemiasi, varroasi, virus, miceti ed altri nemici delle api.
  • 12-01-17 – Terza lezione: i prodotti dell’alveare, a cura del  Presidente Ass. Apicoltori dott.ssa Moreschi Ivana.
    Miele, propoli, pappa reale, polline: normativa sull’etichettatura dei prodotti dell’alveare.
  • 17-01-2017 – Quarta lezione: Ridurre l’impatto ambientale della gestione del frutteto. Valutare l’impatto dei fitofarmaci sulle api, criteri di scelta dei principi attivi, normativa a protezione
    delle api, a cura del dott. Guido Calvi – Parco dell’Adamello.
    Oltre le api: pronubi e insetti utili, suggerimenti per una gestione ecologica del frutteto, a cura della dr.ssa Paola Chiudinelli, Parco dell’Adamello
  • 02-03-2017 – Convegno: Ruolo e importanza delle api in agricoltura, a cura del dr. Alessandro Pistoia. A questa serata sono invitati anche tutti gli agricoltori.
  • 09-03-2017 – Quinta Lezione: gestione degli alveari, a cura del dott. Barbetti Giuseppe.
    Prevenzione della sciamatura,costituzione di nuclei, riunione e travaso. Lotta alla varroa: criteri di
    valutazione dello stato di infestazione dalla varroa.

Seconda parte, pratica sul campo. “Le api all’opera: andiamo a visitare gli alverai” (Aprile, maggio e giugno 2017).

apicoltura_breno
Il primo incontro del 7 dicembre a Breno

Le visite in apiario, per ovvi motivi di sicurezza, sono riservate a persone maggiorenni che faranno esplicita richiesta scritta di partecipazione a tali incontri. L’APAV stipulerà una apposita polizza assicurativa (parzialmente a carico dei partecipanti) a tutela dell’apicoltore ospitante, dei partecipanti agli incontri e dei relatori che coordinano gli incontri.

Nel corso della lezione del 9 marzo verranno fornite tutte le notizie necessarie per l’espletamento di
tale pratica. Da questa serata scaturirà un elenco tassativo delle persone che potranno partecipare alle visite in apiario. Tale elenco sarà parte integrante della polizza assicurativa. I partecipanti a tali incontri dovranno munirsi di tutti i dispositivi di protezione individuale (tuta, maschera, guanti …).

A garanzia e tutela dell’apicoltore ospitante, dei partecipanti e dei relatori-coordinatori, il programma e le modalità delle visite pratiche in apiario sono soggetti all’approvazione e alle condizioni che saranno poste dall’Assicurazione che contatteremo. Le visite saranno effettuate in compagnia del dr. Barbetti Giuseppe, del dr. Calvi agr. Guido e della dr.ssa Moreschi Ivana.

Il video del primo incontro del 7 dicembre realizzato da TeleBoario.

 “Se un giorno le api dovessero scomparire,
all’uomo resterebbero soltanto quattro anni di vita”
Albert Einstein (attribuita)