Tempo di lettura: 2 minuti

Soncino, Cremona. Lunedì 20 ottobre alle ore 20.45 presso la sala convegni dell’ex filanda a Soncino, inizia un corso aperto a tutti di storia locale organizzato dall’Associazione Castrum Soncini e dalla coop. Il Borgo finalizzato alla preparazione di nuovi animatori didattici. Il corso si snoderà per la stagione invernale, con lezioni teoriche e 4 uscite.

Il corso è diretto da Fabio Maestri, laureato in lettere classiche con indirizzo archeologico con una tesi di laurea riguardante il convento domenicano di San Giacomo in Soncino. Parteciperà anche la dott.ssa Elena Baiguera, curatrice del museo civico archeologico Aquaria.

Lo scopo degli incontri è quello di organizzare, con il patrocinio del Comune, un corso unico per tutti gli animatori didattici che operano in zona che diventi anche un periodico aggiornamento per chi già esercita l’attività di animatore didattico. L’esigenza di arrivare un giorno ad avere un gruppo unico di guide sul territorio, che può attualmente apparire utopico, ma è fondamentale per accrescere il livello qualitativo del turismo locale.

I partecipanti già iscritti sono, per ora, circa una trentina provenienti da Soncino, territorio cremasco e bresciano. Tutte le persone interessate alla storia locale possono partecipare alle serate essendo il corso pubblico e gratuito.

Ecco l’elenco degli argomenti che verranno trattati:

1. Lunedì 20/10/14: introduzione al corso e storia antica.
2. Lunedì 27/10/14: rinvenimenti archeologici nel territorio soncinese.
3. Lunedì 03/11/14: accenni di storia medioevale.
4. Lunedì 10/11/14: il Medioevo a Soncino e nel suo territorio.
5. Lunedì 17/11/14: la vita quotidiana nel Medioevo.
6. Lunedì 24/11/14: il complesso conventuale domenicano di San Giacomo.
7. Lunedì 01/12/14: la famiglia ebraica dei “Soncino”.
8. Lunedì 15/12/14: Soncino dal Rinascimento ai nostri giorni.
9. Lunedì 22/12/14: la vita militare nel Medioevo e Rinascimento.
10. Lunedì 12/01/15: la realtà sotterranea e le sue leggende.
11. Lunedì 19/01/15: Pandino e il Castello visconteo.
12. Lunedì 26/01/15: l’abbazia cistercense di Abbadia Cerreto

La seconda parte sarà incentrata sulle uscite ai principali monumenti soncinesi in particolare:

1. La Rocca sforzesca e la struttura fortificata del borgo.
2. Il borgo medioevale con le realtà sotterranee.
3. La Pieve di Santa Maria Assunta e l’ex convento domenicano con la chiesa di San Giacomo.
4. La chiesa di Santa Maria delle Grazie.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *