Tempo di lettura: 1 minuto

Sta per essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale il regolamento attuativo relativo al
credito di imposta pubblicità. Sono ammissibili all’incentivo gli investimenti riferiti all’acquisto di spazi pubblicitari e inserzioni commerciali su giornali quotidiani e periodici, nazionali e locali, ovvero nell’ambito della programmazione di emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o digitali.

Il beneficio spetta per investimenti sostenuti nel 2018 (e parte del 2017) il cui valore superi almeno dell’1 per cento gli analoghi investimenti effettuati sugli stessi mezzi di informazione nell’anno precedente.

Il credito d’imposta è fissato nella misura del 75 per cento del valore incrementale degli investimenti effettuati, elevato al 90 per cento nel caso di microimprese, piccole e medie imprese e start up innovative.

I soggetti interessati dovranno effettuare una prenotazione su apposita piattaforma dell’Agenzia delle Entrate. Secondo le anticipazioni fornite da ItaliaOggi nell’edizione del 19 maggio la scadenza per il primo anno di attuazione è prevista per la fine del mese di agosto/settembre. Lo sportello dovrebbe infatti restare aperto dal 60° al 90° giorno dalla data di pubblicazione del provvedimento in Gazzetta Ufficiale.

Le risorse finanziarie disponibili ammontano a 62,5 milioni di euro per il 2018, a cui si aggiungono 20 milioni di euro per il 2017.

CONDIVIDI
GFinance
GFINANCE opera da oltre 25 anni nel settore della finanza agevolata a fianco delle imprese e della pubblica amministrazione. Offre la propria consulenza per il reperimento di risorse finanziarie e di fondi pubblici, con l’attivazione e la gestione di strumenti regionali, nazionali e comunitari di finanza agevolata. Si è specializzata in ambiti che godono di particolare attenzione e rappresentatività: manifatturiero, energia e ambiente, agroalimentare, ict, smart city, welfare e salute.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *