Tempo di lettura: 3 minuti

Cremona. Una bella novità attende gli amanti della bicicletta, l’inverno appena trascorso è stato faticoso e caratterizzato da poche possibilità di mobilità e vita all’aria aperta, la primavera a Cremona dovrebbe distinguersi per una rinnovata attenzione alle attività outdoor, alla riscoperta di un territorio ricco di storia e cultura, enogastronomia, con una natura cresciuta abbracciata al grande fiume Po.

Per questo, in questi mesi, il Servizio Promozione, Informazione e Accoglienza Turistica del Comune di Cremona ha lavorato alla realizzazione di una mappa di itinerari cicloturistici per consentire a tutti di muoversi in sicurezza tra le nostre campagne e scoprire zone caratteristiche e i piccoli borghi, spesso ricchi di arte e di storia.

Il supporto, una vera e propria mappa, verrà proposto in versione cartacea, ma basterà solo inquadrare il QR code riportato sulla cartina, per approdare ad una sezione ad hoc del sito www.turismocremona.it, chiamata “Itinerari”, dove saranno disponibili tutte le informazioni relative ai percorsi ed i preziosi file gpx che indicano i tracciati. La mappa cartacea è in distribuzione gratuita all’Infopoint di Piazza del Comune, aperto dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 13:00.

Per poter confezionare un supporto di questa natura è stata fondamentale la collaborazione con FIAB Biciclettando Cremona, con gli esperti cartografi della Provincia e del Comune di Cremona che hanno prima individuato i percorsi interessanti e poi realizzato il progetto grafico.

I percorsi studiati sono 7 e coprono una totalità di circa 300 km, proponendo anche diverse varianti: “Tra Adda e Serio”, “La Golena del Po”, “Da Monteverdi a Verdi”, “Da Cremona a Robecco d’Oglio”, “Antica via Postumia”, “Città murate e castellate” e “Lungo i Navigli Cremonesi”.

Si tratta di percorsi per appassionati, ma anche per chi ha semplicemente voglia di vivere qualcosa di nuovo in relax e con la macchina fotografica al collo, alla ricerca di nuovi scorci da inserire nell’album dei ricordi. Scoprire il territorio con lentezza è un modo intelligente ed appagante per assaporarne tutte le bellezze.Inoltre, quando le condizioni della pandemia lo consentiranno, sarà possibile prenotare tour guidati per chi preferisce farsi accompagnare senza pensare di dover organizzare la gita in autonomia.

A partire da maggio l’Infopoint turistico ha programmato dei tour in bicicletta in presenza di una guida turistica e di due accompagnatori, con noleggio della bici per chi ne fosse sprovvisto. Si percorreranno alcuni degli itinerari presenti sulla mappa con la possibilità di visitare luoghi di interesse storico-artistico come cascine, ville storiche, chiese di campagna e aziende produttrici di prodotti tipici.Le date sono le seguenti, suscettibili di modifica nel caso in cui la situazione pandemica lo richieda, domenica 9 maggio, Pedalando lungo il Naviglio Civico da Cremona a Marzalengo con la visita di Villa Bottini. 30 maggio, Sulle strade del gusto da Cremona a Vescovato con la visita esclusiva di Villa Calciati. 5 giugno, Social Vintage Mistery Bike Tour da Cremona a Stagno Lombardo con la visita di Cascina Farisengo e il tour nella golena del Po.

Per informazioni e ricevere i programmi completi: [email protected] 0372 407081347 6098163

Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.