Cremona – Alla HMC – Half Marathon Cremona si corre per le strade di una delle più belle città d’arte d’Italia. Giunta alla 17ª edizione, dal 2016 si corre un percorso nuovo e più avvincente, con una prima parte che si snoda in un contesto artisticamente impagabile ed una seconda parte più veloce e panoramica. Il traguardo è da urlo: l’arrivo a i piedi del Torrazzo non ha eguali.

Potremmo sintetizzare così il percorso della Half marathon dal 2016.
L’idea e’ stata quella di mettere insieme le qualità e le peculiarità architettoniche, storiche e ambientali del territorio e della città. Gli organizzatori hanno ricercato il miglior equilibrio tra bel contesto, bel percorso e minor disagio possibile per tutti gli altri.

La partenza e subito l’imponenza delle colonne del teatro Ponchielli, il rapporto intimo con il fiume Po e il centenario ponte In ferro al terzo chilometro, il Morbasco al 16º per ricordarci che Cremona è una città di pianura attraversata dall’acqua, la campagna del Bosco ex Parmigiano in comune di Gerre de’ Caprioli e la strepitosa skyline sulla città tornando verso di essa.

Le emozioni storico architettoniche sono racchiuse nel tragitto cittadino dove Lui, il Torrazzo, la torre campanaria più alta d’Europa la fa da protagonista, al sesto chilometro da Piazza Cadorna, al 10º chilometro da via Manzoni e Piazza Roma dove ci sarà il cambio della staffetta, al 19′ km da Corso 20 settembre. Scorci assolutamente unici e di rara bellezza.

Aggiungiamo la bella chiesa romana di S. Michele, il delizioso tempietto di S. Luca, il passaggio tra S. Agata e Palazzo Cittanova dove laicità e Fede si specchiano come all’arrivo in Piazza del Comune.

Tuttavia l’immagine simbolo è quella di vicolo S. Omobono e la chiesa sullo sfondo del patrono laico della città.

Un percorso, due corridori: la staffetta You&Me, corsa non competitiva, offre la possibilità a chi non ha 21 km “nelle gambe”, di percorrere lo stesso tracciato della Mezza Maratona, insieme ad un amico, un’amica, un compagno o una compagna, in due tappe da 10 Km e 11 Km. Alla fine, il divertimento è assicurato… ed anche la medaglia!