Tempo di lettura: 3 minuti

PescaroloPescarolo ed Uniti (Cremona) – Riuscita la giornata voluta da Pro Loco, GS e Amministrazione comunale di Pescarolo ed Uniti, un doveroso grazie va certamente a tutti coloro che, in qualsiasi modo hanno contribuito alla riuscita di un momento importante per tutta la comunità, anche se particolarmente legato agli appassionati kartisti e per l’ulteriore valore dato al nostro “museo del lino” meta dei partecipanti al 20° raduno di auto e moto d’epoca organizzato dal club di Calvisano.

PescaroloDopo l’entusiasmo degli organizzatori, nei preparativi della giornata di sabato, la giornata ufficiale di domenica 17 era iniziata proprio male, la pioggia e nessun movimento sulla piazza, alle 8, facevano un po’ tristezza, una situazione che ha certamente contribuito ad una presenza ridotta degli appassionati del settore, anche se gli organizzatori si sono poi dichiarati soddisfatti per la presenza di 25 concorrenti, un numero maggiore avrebbe magari creato anche problemi organizzativi. Poi con il miglioramento della situazione climatica la piazza ha cominciato ad animarsi. Davanti all’Oratorio, alle scuole e sul retro della chiesa, sono comparsi i box dei vari partecipanti che hanno cominciato a far sentire i loro motori, in fase di preparazione alla gara non competitiva, ma riferita ai tempi migliori sul percorso di 250 metri.

Pescarolo La gara iniziata verso le nove, veniva poi sospesa dalle 11 alle 13 per non disturbare la celebrazione della Messa e per la pausa pranzo, in merito gli organizzatori avevano allestito un apposito punto di ristoro sulla piazza. Un altro momento interessante era stato previsto nella pausa, era quello di offrire ai Pescarolesi la possibilità di assistere al passaggio del corteo in arrivo da Calvisano.

Così verso le undici la pista è stata aperta al transito di circa 100, tra auto e moto d’epoca, arrivate da via Rossi e dirette attraverso le vie Ruggeri e Mazzini al Museo. Per consentire il parcheggio, su tre file, con apposita ordinanza, via Mazzini era stata chiusa nel tratto tra le vie Masseroni e Porta Meridionale, per gli appassionati la possibilità di vedere con calma auto e moto d’epoca tra queste, mai visto da noi, il classico taxi Inglese, mentre gli ospiti venivano accolti dal Presidente del Museo Stefana Mariotti.

PescaroloAll’interno del cortile poi il club di Calvisano aveva predisposto un apposito rinfresco per i partecipanti che lasciavano Pescarolo direzione Cadimarco per il pranzo presso il ristorante “La Madonnina”. Verso le 14 i kart riprendevano la competizione, in piazza Garibaldi, che si chiudeva verso le 17 con premiazioni ai primi tre delle categorie, 60 cc, 125 KF e 125 KZ oltre a riconoscimenti ai concorrenti più e meno giovani.

Per i cittadini di Pescarolo e Pieve Terzagni l’appuntamento è per domenica 8 ottobre per il passaggio dei partecipanti al Campionato Italiano regolarità Auto Storiche “Campagne e cascine 2017-XVI^ coppa 3 T”. Ricordiamo che i primi partecipanti passeranno da Pescarolo verso le 11 per dirigersi poi verso Vescovato, torneranno sul nostro territorio, provenienti da Cappella De’ Picenardi, verso le 11,30 entreranno in Pieve Terzagni e, percorrendo le vie Dante, Piazza Martiri e via Cerioli, andranno verso Gabbioneta. Seguirà apposito comunicato, sin da ora ricordiamo anticipatamente “MASSIMA PRUDENZA”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *