Tempo di lettura: 3 minuti

Ostiano, Cremona. Il teatro Gonzaga di Ostiano è un piccolo gioiello incastonato nel vecchio castello, sabato 26 maggio alle ore 21 sul palcoscenico gli attori del corso di teatro “Si può fare” ideato e tenuto dall’attrice e autrice teatrale Chiara Tambani con lo spettacolo: “Cuore…infranto”.

Cuore Infranto” è nato come spettacolo finale del corso di teatro presso la scuola d’arte Infinity Dance di Cinzia Guadrini a Cremona. In questo laboratorio teatrale Chiara Tambani ha avuto la gioia di incontrare delle persone davvero speciali, piene di entusiasmo e di voglia di vivere, con cui ha iniziato un bellissimo percorso, scavando nelle nostre emozioni più profonde, giocando con la fantasia e l’immaginazione, divertendosi a creare improvvisazioni teatrali.

– Abbiamo riso tanto e qualche volta… ci è scappata anche qualche lacrima- afferma l’attrice. Da questo percorso è nato lo spettacolo, formato da due parti: una prima parte divertente e ricca di brillanti gag, con sketch che si susseguono l’uno all’altro.

Una seconda parte più intima, dove quattro attori danno vita a testi che ho scritto e che loro, con grande intelligenza e sensibilità, si sono cuciti addosso, regalandoci un bel pezzetto della loro anima. Quello rappresentato al teatro Gonzaga è uno scorcio di vita, dove si ride, si scherza, talvolta si plana con la giusta leggerezza sopra le brutture dell’esistenza, e poi ci si emoziona per uno sguardo, per un sorriso, ci si sente davvero fratelli, e si lotta per ciò in cui si crede perché tutto  nella vita, se davvero lo vogliamo: si può fare!

I fantastici attori: Francesco Accardi, Letizia Bonventre, Sara Civa, Emilia Masiero, Ilaria Miglioli, Valentina Pigoli, Franco Scarpetta.

La filosofia del corso di teatro “Si può fare” parte dalla base che in teatro è possibile essere pienamente sé stessi, senza paura di essere giudicati o di non essere compresi. In teatro è possibile lasciare cadere le maschere che spesso siamo costretti a indossare nella vita di tutti i giorni, per mostrarci per quello che siamo veramente, anche con le nostre fragilità e le nostre debolezze, che spesso sono la nostra forza, perché è in esse che si manifesta la parte più sensibile del nostro essere.

E quando siamo completamente noi stessi, tutto diventa possibile.

Nel laboratorio teatrale per adulti si è lavorato molto sulle emozioni, su quell’energia vitale che rende bella la vita, scoprendo in quanti modi diversi possiamo esprimerle. I corso è fatto di esercizi/giochi che aiutano ad entrare in contatto con la parte più intima, istintiva e creativa di se stessi, che si attiva quando “si spegne” la mente e non lasciandosi condizionare dai pensieri.

Lavorando quindi su se stessi, ma anche in coppia e in gruppo, assaporando la bellezza di entrare in contatto con i compagni di corso, non solo attraverso le parole, ma anche attraverso i gesti, gli sguardi, talvolta anche i silenzi. Scoprendo che ci sono tanti modi per trasmettere agli altri quello che sentiamo dentro.

Chiara Tambani, nata a Cremona ha un percorso di studi  linguistici, è laureata in lingue e letterature straniere. Ha iniziato a studiare recitazione nel 1998, è stata premiata in vari concorsi teatrali nazionali come attrice e monologhista  e  ora si dedica  con grande passione e professionalità alla realizzazione di spettacoli con la compagnia SentiChiParla,  I suoi testi  sono  attualmente rappresentati da diverse compagnie teatrali a livello nazionale. E’ lettrice di audiolibri per alcune case editrici,  tiene laboratori di teatro per bambini (anche in inglese), ragazzi e adulti. E’ anche insegnante di lingua inglese.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *