Entrano in vigore le misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell’economia introdotte dal Decreto Agosto. Alcune novità sono frutto di un maxiemendamento, come l’istituzione del fondo per la promozione dei prodotti ortofrutticoli di quarta gamma con una dotazione di 200 mln di euro, e della possibilità di ridefinizione dei piani di ammortamento dei finanziamenti ricevuti dalle imprese per attività di ricerca e sviluppo.

E’ stato inoltre incrementato di 403 milioni di euro il plafond destinato al credito d’imposta per la sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione per il 2020 (innalzando la percentuale del riparto delle risorse).

Il provvedimento prevede il rifinanziamento di alcuni importanti strumenti di agevolazione pubblica per le imprese, nel dettaglio: 500 milioni per i contratti di sviluppo al fine di favorire l’attrazione degli investimenti e la realizzazione di importanti progetti di sviluppo di impresa, 64 milioni per la “Nuova Sabatini” per l’acquisito di beni strumentali da parte delle piccole e medie imprese, 50 milioni per il voucher finalizzato alla consulenza specialistica di un innovation manager, altri 7,8 miliardi di euro vanno al Fondo di Garanzia per garantire la liquidità alle imprese e ai professionisti, 360 milioni per il Tax Credit per il Turismo, 300 milioni per il Fondo 394 di SIMEST.

Il testo coordinato del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104 è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n.253 del 13-10-2020.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome