Tempo di lettura: 2 minuti

Desenzano (Brescia) – Il Comune di Desenzano lancia il primo concorso fotografico “Desenzano di terra e di lago”, aperto dal 1° aprile al 31 ottobre 2016 e dedicato al tema “sorella acqua”.

È un piccolo sogno nel cassetto – commenta l’assessore al Turismo Valentino Righetti –”L’obiettivo del concorso è di promuovere e valorizzare il nostro territorio, le sue bellezze e le immagini più rappresentative di Desenzano, anche al fine di accrescerne l’attrattività turistica. Il tema scelto per l’edizione 2016 è l’acqua, elemento distintivo che dovrà essere presente in tutte le fotografie in gara”.

Il concorso è gratuito e aperto a tutti, maggiorenni e minorenni, residenti e non residenti. I partecipanti potranno inviare una sola fotografia per una o più delle categorie previste dal regolamento: “fotografia a colori”, “bianco e nero” ed “elaborazione fotografica”. Per le prime due sezioni sono escluse elaborazioni di qualsiasi tipo.

Per partecipare è necessario prendere visione del regolamento e inviare la fotografia scelta (in formato .jpg o .tiff, ad alta definizione) con i propri dati (accuratamente inseriti nel corpo del messaggio) all’indirizzo email.

Le foto dovranno pervenire al Comune di Desenzano entro il 31 ottobre 2016. Il valore complessivo dei premi in palio è di circa 5mila euro. Saranno premiati i primi dieci classificati della categoria “colore” e i primi sei di “bianco e nero” ed “elaborazione fotografica”.

I vincitori di ogni sezione si aggiudicheranno un soggiorno di tre giorni per due persone in trattamento alberghiero di mezza pensione in una delle città gemellate con il Comune di Desenzano (a scelta tra Antibes Juan Les Pins, Amberg o Wiener Neustadt), comprensivo del viaggio in treno di andata e ritorno.

Altra interessante iniziativa a tema fotografico è la tappa desenzanese della 2ª Maratona fotografica bresciana, promossa dal Museo nazionale della fotografia di Brescia,  megaevento per amanti della fotografia che si ritroveranno il prossimo 29 maggio sulle rive del Basso Garda.

CONDIVIDI
Laura Simoncelli
Dopo il diploma di liceo scientifico, si laurea all’Univeristà Cattolica di Brescia nel 2004 in Lettere e Filosofia. Collabora con Fondazione Civiltà Bresciana e Bresciaoggi con stesura di articoli sportivi, cronaca e tempo libero. Dal 2004 al 2017 fa parte della redazione di popolis. E’ docente di italiano e storia presso le scuole medie e superiori

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *