Tempo di lettura: 3 minuti

Milano. 10 milioni sono le persone curate da Emergency dal 1994 ad oggi, in paesi straziati dalle guerre e dalla povertà, ma non solo dal 2006 è stato avviato in Progetto Italia, per far fronte alle esigenze sanitarie di migranti, stranieri, poveri spesso non hanno accesso alle cure di cui hanno bisogno per scarsa conoscenza dei propri diritti, difficoltà linguistiche, incapacità a muoversi all’interno di un sistema sanitario complesso.

In occasione dei 25 anni di attività, per l’incontro nazionale dell’associazione, Emergency ha scelto Milano, luogo dove tutto ha avuto inizio. Dal 28 al 30 giugno la città sarà animata da una serie di iniziative completamente gratuite e rivolte a tutti per conoscere e raccontare i valori che da sempre guidano l’azione umanitaria: offrire cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà e diffondere una cultura di pace e rispetto dei diritti umani.

Il tema di quest’anno è quello della resistenza quotidiana perché Emergency vuole raccontare le tante idee e esperienze di solidarietà e rispetto, di consapevolezza e di partecipazione che vediamo ogni giorno. La resistenza quotidiana di chi vive in terre martoriate dalla guerra, di chi è costretto a fuggire da miseria e povertà, di chi intraprende un viaggio lungo e difficile a rischio della propria stessa vita, di chi affronta e combatte ogni giorno razzismo e indifferenza. Di chi ha avuto idee e le pratica, con resistenza.

Per l’incontro nazionale di quest’anno Emergency ha organizzato un ciclo di conferenze, uno spettacolo teatrale, un percorso interattivo, una mostra, un concerto e per la prima volta un minifestival completamente dedicato ai bambini. Si comincerà Venerdì 28 giugno al Teatro Dal Verme in via S. Giovanni sul Muro, dove Diego Bianchi, Gino Strada e Rossella Miccio apriranno l’Incontro Nazionale 2019: “Emergency: idee, pratiche, vite resistenti”.

A seguire ci sarà lo spettacolo “Il Flauto Magico” con Elio, nella doppia veste di narratore e cantante, Scilla Cristiano, soprano; Gabriele Bellu, violino; Vanessa Sinigaglia, violoncello e Andrea Dindo, pianoforte.

Sabato 29 giugno il Teatro Dal Verme in via S. Giovanni sul Muro e il Piccolo Teatro Grassi in via Rovello, 2, ospiteranno un ciclo di conferenze con ospiti di eccellenza per raccontare idee ed esperienze di solidarietà e rispetto, di consapevolezza e di partecipazione. Tra gli ospiti saranno presenti: Giuseppe Sala, Enrico Mentana, Il Terzo segreto di Satira, Renzo Piano, Pierfrancesco Majorino e tanti altri.

Sabato 29 e domenica 30 giugno dalle 10:30 alle 18 in Parco Sempione ci sarà un minifestival completamente dedicato ai bambini e realizzato con il contributo di Fondazione Cariplo.

In occasione dell’ Incontro nazionale inoltre:

Da martedì 25 giugno a lunedì 8 luglio verrà allestita, in Via Dante, “Zakhem | Ferite. La guerra a casa” la mostra fotografica di Giulio Piscitelli con le fotografie scattate nei Centri chirurgici per vittime di guerra di EMERGENCY a Kabul e Lashkar-gah, in Afghanistan.

Dal 25 al 30 giugno in Via Beltrami potrai partecipare a Peace Therapy, un viaggio interattivo nel quotidiano degli ospedali di Emergency dove offriamo assistenza alle vittime della guerra e trovare nel nostro Infopint i nostri volontari che ti spiegheranno le nostre attività e il programma dell’Incontro Nazionale.

Sabato 29 giugno alle ore 21 all’Arena Civica di Milano gran finale con il Concerto per Emergency dove si esibiranno sul palco artisti come: Lo Stato Sociale, Nina Zilli, Daniele Silvestri, Nada, Luca Barbarossa e Chiara Galiazzo. Con la partecipazione di Ambra Angiolini e Luca Bottura.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *