Tempo di lettura: 2 minuti

Desenzano del Garda, Brescia. È dedicata all’ambiente naturale l’edizione 2017 del concorso fotografico della città di Desenzano. Dopo il successo della prima edizione, che ha visto partecipare 173 concorrenti italiani e stranieri, il comune desenzanese ha bandito la seconda edizione del concorso fotografico “Desenzano di terra e di lago”, aperta fino al 31 ottobre 2017.

Il tema scelto quest’anno è “Ambiente Garda: la terra attorno al lago”, un’indicazione a rivolgere l’obiettivo sulla fascia a lago, le spiagge, il territorio agricolo, l’entroterra, i parchi, le aree verdi e quanto suggerirà la fantasia dei fotografi.

Una selezione delle migliori fotografie dell’edizione 2016 è stata valorizzata attraverso la mostra esposta in castello nel gennaio scorso, con un libro in edizione limitata e con la pubblicazione sul catalogo di eventi “Desenzano 2017” appena stampato.

Il concorso è gratuito e aperto a tutti, maggiorenni e minorenni, residenti e non residenti. I partecipanti dovranno inviare una fotografia rappresentativa di Desenzano per una o più delle tre categorie previste dal regolamento: “fotografia a colori”, “bianco e nero” ed “elaborazione fotografica”. Per le prime due sezioni sono escluse le elaborazioni di qualsiasi tipo. Per partecipare occorre prendere visione del regolamento sul sito istituzionale e inviare la propria fotografia ad alta definizione e i propri dati all’indirizzo email fotoconcorso@comune.desenzano.brescia.it.

La giuria è composta da rappresentanti dell’Amministrazione comunale, di associazioni che operano nel turismo, di un’associazione di volontariato attiva in un campo affine al tema e da un esperto d’immagine e comunicazione. I lavori saranno valutati in forma strettamente anonima. Il valore complessivo dei premi messi in palio è di oltre 6mila euro.

Quest’anno saranno premiati i primi dieci classificati per ogni categoria: i primi tre si aggiudicheranno, nell’ordine, il primo un soggiorno per due persone in una delle città gemellate con Desenzano (Antibes Juan Les Pin, Amberg, Wiener Neustadt); il secondo una stampante fotografica professionale, il terzo una cena per due persone in uno dei pregiati ristoranti della città. Dal 4° al 10° classificato, per ogni categoria, andrà una stampa in grande formato della fotografia in gara. Tutti i premiati riceveranno una copia del libro fotografico realizzato con i migliori scatti. La premiazione è prevista per gennaio 2018.

CONDIVIDI
Valerio Gardoni
Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *