Desenzano del Garda (Brescia) – In occasione del 71° anniversario della liberazione, con il patrocinio del Comune di Desenzano del Garda, mercoledì 19 aprile la compagnia bresciana “I Rimbalzi” mette in scena lo spettacolo teatrale “Diagonale – La guerra è finita, andate in pace”, atto unico scritto e diretto da Giuseppe Raspanti.

Lo spettacolo è liberamente ispirato ai tragici fatti della resistenza bresciana dell’aprile 1945, che costarono la vita a dieci antifascisti tra i quali il desenzanese Giuseppe Malvezzi.

Il gruppo teatrale ‘I Rimbalzi’, sorto a Rodengo Saiano nell’autunno del 2013, è composto da attori amatoriali che hanno scelto di ampliare le proprie capacità espressive misurandosi con quello che, negli anni ’60 e ’70 del Novecento, veniva chiamato “teatro d’avanguardia”.

I ‘Rimbalzi’ è composto attualmente da cinque attori (Mariuccia Andreis, Emanuela Ferrari, Adriana Pellegrini, Mara Zulian e Fulvio Flocchini), un regista e una aiuto regista (Giuseppe Raspanti ed Emanuela Albert) e si ispira al ‘teatro povero’ di Jerzy Grotowsky, uno dei massimi drammaturghi e autori teatrali del secolo scorso.

Il programma del prossimo 25 aprile:

alle ore 10 celebrazione della santa Messa nel Duomo di Desenzano
alle 10.45 in piazza Duomo formazione e partenza del corteo, alzabandiera e deposizione di corone (in collaborazione con le Associazioni d’Arma)
alle 11.15 in piazza Malvezzi interventi commemorativi e intrattenimento musicale con la Banda cittadina e il coro dei bambini della scuola primaria “L.Laini”.