Tempo di lettura: 1 minuto

Ciliverghe di Mazzano (Brescia) – Cosa ha sempre rappresentato maggiormente l’immagine di una donna se non gli abiti che indossa?

Sontuosi, eleganti, raffinati, ma anche sportivi e casual… Come ci vestiamo dice molto della nostra personalità, del nostro carattere e di come intendiamo apparire agli altri

Immagine, costumi e mode sono cambiate negli anni, di pari passo con l’evoluzione del ruolo della donna e della sua immagine nella società.

Ecco allora che, in occasione della festa della donna, i Musei Mazzucchelli presentano una “sfilata” di abiti femminili di particolare interesse.

Per tutto il mese di febbraio, infatti, fino alla festa della Donna, i suggestivi mantelli di Maria Luisa Squarcialupi, sono visitabili nelle eleganti sale settecentesche della villa.

Un percorso espositivo dedicato alla creatività femminile: dagli originali mantelli realizzati con materiali di riciclo e presentati recentemente alla trasmissione televisiva “I fatti vostri” su Rai 1, proseguirete alla scoperta di Millepiume, l’abito-scultura creato con centinaia di cravatte da Daniela Ziletti.

Infine, i costumi di scena del soprano Ezia Tobanelli saranno un tuffo nell’allegro mondo dell’Operetta.

CONDIVIDI
Laura Simoncelli
Dopo il diploma di liceo scientifico, si laurea all’Univeristà Cattolica di Brescia nel 2004 in Lettere e Filosofia. Collabora con Fondazione Civiltà Bresciana e Bresciaoggi con stesura di articoli sportivi, cronaca e tempo libero. Dal 2004 al 2017 fa parte della redazione di popolis. E’ docente di italiano e storia presso le scuole medie e superiori

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *