Tempo di lettura: 1 minuto

Lonato del Garda (Brescia) – Nel 2016 i casi di abuso sessuale e pedofilia gestiti dall’associazione Telefono Azzurro in Italia sono aumentati del 3,4 per cento rispetto al 2015. Un’emergenza italiana e non solo. Il Comune di Lonato del Garda – Assessorato ai Servizi sociali – in collaborazione con l’Oratorio lonatese e l’Associazione Prometeo onlus organizza una serata sul tema, per riflettere e conoscere gli aspetti del problema, ma soprattutto per capire come affrontarlo e prevenirlo.

“No alla pedofilia! Rompiamo il silenzio” è il titolo dell’incontro aperto a tutti, a ingresso libero, che si terrà il prossimo venerdì 10 novembre alle 20.30 presso l’Oratorio Paolo VI a Lonato del Garda.

Durante la serata saranno presi in considerazione gli aspetti del problema, con un analisi oggettiva e suggerimenti concreti. L’incontro è rivolto sia ai ragazzi che agli adulti, ai genitori, agli insegnanti, agli educatori, e a tutti coloro che sta a cuore questo problema.

Grazie ai relatori Massimiliano Frassi, presidente dell’Associazione Prometeo e alla moderatrice Tania Tosadori, psicologa, verranno toccate varie tematiche: l’identikit del pedofilo e come agisce, quali sono le vittime, perché i bambini si chiudono nel silenzio e non parlano, i pericoli di internet, cosa fare e a chi rivolgersi in caso di necessità e il futuro delle vittime per tornare a una vita normale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Esegui l'operazione aritmetica prima di inviare *