Rezzato, Brescia. La Convenzione ONU sui Diritti dell’infanzia fu approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989. La Convenzione è stata ratificata dall’Italia il 27 maggio 1991 con la legge n. 176. L’ultimo paese ad aver ratificato la convenzione è stato la Somalia. La Convenzione è uno strumento giuridico e un riferimento a ogni sforzo compiuto in cinquant’anni di difesa dei diritti dei bambini; è composta da 54 articoli. La creazione della Convenzione è ricordata ogni anno, il 20 novembre, con la commemorazione della Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

La Fondazione PInAc (Pinacoteca Internazionale dell’Età Evolutiva Aldo Cibaldi) dedica una settimana di eventi in occasione della Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. La PInAc che sin dalla sua fondazione negli anni cinquanta, ad opera di Aldo Cibaldi, è un museo dinamico internazionale che raccoglie, studia e promuove l’espressività infantile, e inoltre possiede una collezione storica è unica nel suo genere in Italia e in Europa e rappresenta un ponte ideale con i bambini e i popoli del mondo intero.

Il programma:

Martedì 19 novembre alle ore 18 la presentazione del libro: Nel cuore dei Diritti edito da PInAC, presso la Nuova Libreria Rinascita in via della Posta, 7 a Brescia, con ingresso libero. Nel libro le opere della collezione di Fondazione PInAC sono state accostate ai primi 42 articoli della Convenzione ONU per i diritti dell’infanzia. Le opere parlano molte delle lingue del mondo e vogliono ingaggiare con noi lettori una relazione forte e incisiva, portandoci direttamente nel cuore dei diritti.

mercoledì 20 novembre ore 9 – 11.30 Seminario internazionale: Diritti al cuore dei giovani e degli adulti responsabili. introduce e coordina Roberto Cammarata, intervengono Domenico Simeone, Arianna Papini, Chiara Di Stasio, Asmae Dachan, Gianni Trotter, Mady Wendyam Souma. Studiosi, artisti, giornalisti, operatori e testimoni diretti si confrontano muovendo dall’approccio pedagogico a quello giuridico internazionale, dall’ottica artistica a quella mediatica rispetto ai principi ispiratori della Convenzione ONU e alla sua traduzione concreta nella vita di ogni giorno. Presso Palazzo Martinengo delle Palle, Sala del Camino via S. Martino della Battaglia, 18 a Brescia. Ingresso gratuito – Iscrizione obbligatoria, info e prenotazioni: tel. 030 2792086 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12.30) Email:

Mercoledì 20 novembre ore 11.45 inaugurazione mostra didattica itinerante: Nel cuore dei Diritti, presso Palazzo Martinengo delle Palle, Sala del Camino via S. Martino della Battaglia, 18 a Brescia, con ingresso libero, la mostra aperta fino al 30 novembre
Orari di apertura: lu -ve 9 – 12,30 ; sa – do 15 – 18.
Nel cuore dei diritti. I disegni e i sogni dei bambini, i doveri e le responsabilità degli adulti, è un percorso didattico itinerante per conoscere la Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza a 30 anni dalla sua approvazione (1989-2019).

Il percorso espositivo Nel cuore dei Diritti vuole essere uno strumento semplice ma potente di diffusione del documento dell’ONU. Il percorso si articola su due livelli: 7 alti prismi presentano i principi fondamentali individuati per raccogliere i primi 42 articoli della Convenzione, accostati in un dialogo insieme lieve e profondo alle opere della PInAC; 6 elementi ad altezza di bambino guidano in un percorso di gioco e riflessione da fare in famiglia o con gli amici di scuola.

La mostra è accompagnata da una proposta bibliografica a da un quaderno di visita alla mostra che invita ad approfondire e riportare nella propria esperienza il testo dell’ONU: leggendo, disegnando, interrogando le immagini con il pensiero e con il corpo.