Tempo di lettura: 2 minuti

Verona. Lavoro e disabilità? Grazie al Diversity Day si può. La più importante manifestazione italiana dedicata all’inserimento lavorativo di persone con disabilità e appartenenti a categorie protette ai sensi della legge 68/99. Venerdì 8 novembre si svolge il “Diversity day 2019” presso il Palazzo della Gran Guardia.

E’ un progetto che promuove concretamente il Diversity Management e l’inclusione lavorativa delle persone in situazione di svantaggio verso il mercato del lavoro, in partnership con le aziende, le istituzioni, l’università, i media e la società civile, per sostenere attivamente la Responsabilità Sociale d’Impresa.

Diversity Day si pone l’obbiettivo di operare con e per i beneficiari, le aziende, le istituzioni, l’università e i media, per valorizzare le differenze e promuove l’inclusione attraverso il riconoscimento del merito, l’emersione dei talenti, delle competenze e delle prestazioni lavorative, quali contributi decisivi allo sviluppo delle persone e al successo delle organizzazioni.

Coinvolge e vuole approfondire tutte le disabilità e opera per facilitare l’inserimento lavorativo delle persone appartenenti a categorie tradizionalmente discriminate, sviluppando competenze specifiche per le aziende e il mercato del lavoro.

Diversity Day attualmente ha in corso progetti e formazioni specifiche dedicate a:
• Persone con disabilità
• Persone iscritte alle categorie protette
I momenti di confronto e incontro proposti da Diversity Day alle aziende sono organizzati durante tutto l’anno in forma di workshop, tavole rotonde e training formativi.
Diversity management e inclusione lavorativa rappresentano valori forti. Solo le organizzazioni che riescono a costruire dinamiche di lavoro integrate e ricche di diversità possono emergere nella competizione globale.

Nella giornata di venerdì 8 novembre a Verona sono a disposizione su prenotazione due interpreti LIS, Interpreti della lingua dei segni, riconoscibili dai badge fucsia, per farne richiesta: [email protected]

Il programma per la giornata: dalle ore 9 alle ore 15.30, i visitatori possono incontrare decine di aziende nazionali e internazionali alla ricerca di nuovo personale appartenente alle categorie protette, svolgere colloqui one to one e usufruire dell’importante servizio di correzione del cv erogato da tutor professionisti.

Giornalista, fotoreporter, inviato, nato a Orzinuovi, Brescia, oggi vive in un cascinale in riva al fiume Oglio. Guida fluviale, istruttore e formatore di canoa, alpinista, viaggia a piedi, in bicicletta, in canoa o kayak. Ha partecipato a molte spedizioni internazionali discendendo fiumi nei cinque continenti. La fotografia è il “suo” mezzo per cogliere la misteriosa essenza della vita. Collabora con Operazione Mato Grosso, Mountain Wilderness, Emergency, AAZ Zanskar.